UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Germania e Serbia si dividono la posta

Germania - Serbia 1-1
Emre Can risponde al gol di Filip Djuričić e dopo l'espulsione di Christian Günter tra le fila tedesche le due squadre si accontentano di un punto.

Guarda il meglio della sfida tra Germania e Serbia, che a Praga si sono divise la posta pareggiando 1-1 nella loro gara d'esordio nel Gruppo A dei Campionati Europei UEFA Under 21.
See how Germany drew with Serbia

Germania e Serbia pareggiano 1-1 al Letná Stadium di Praga nella loro gara d'esordio nel Gruppo A
Filip Djuričić apre le marcature per la Serbia con una pregevole conclusione all'8'
Poco dopo Emre Can firma il pareggio per gli uomini di Horst Hrubesch
Christian Günter viene espulso a metà ripresa
Prossimi incontri: Serbia - Repubblica ceca, Germania - Danimarca (sabato)

Germania e Serbia si dividono la posta a Praga nella loro gara d'esordio nel Gruppo A dei Campionati Europei UEFA Under 21.

La Germania scende in campo con cinque giocatori nel giro della nazionale maggiore contro i due della Serbia, ma Djuričić (che ne vanta 22, cinque volte più di tutti gli altri) mostra tutta la sua classe già all'8. Prima salta Robin Knoche con un numero di alta scuola, poi conclude con tale perizia da far tuffare dalla parte sbagliata persino Marc-André ter Stegen, il portiere vincitore dell'ultima UEFA Champions League. 

Anche Can è altrettanto freddo e, dopo aver saltato netto Darko Brašanac, batte Marko Dmitrović con un piatto dal limite. Knoche va ancora in difficoltà poco prima della mezz'ora con Miloš Jojić che lo salta in velocità, ma calcia fuori da buona posizione. Goran Čaušić ci va anche più vicino quando colpisce la traversa con un tiro da fuori toccato da Ter Stegen – parata degna di un campione d'Europa.

Marc-André ter Stegen ha compiuto un intervento decisivo
Marc-André ter Stegen ha compiuto un intervento decisivo©Sportsfile

La Germania non ha più questo dubbio a partire dal 69' quando Günter viene espulso per doppia ammonizione costringendo Hrubesch ad abbottonarsi. Dall'altra parte anche Mladen Dodić, che alla vigilia aveva detto che non avrebbe giocato per lo 0-0, sembra altrettanto felice di iniziare il torneo con un 1-1 contro la favorita Germania.