Si torna a giocare: la UEFA si sta preparando per un ritorno alle sue competizioni d'elite nella massima sicurezza.

Maggiori informazioni >

Una festa del calcio nel futuro ceco

"Tutti sono concentrati sul prossimo anno", ha dichiarato il responsabile del Comitato Organizzatore Locale ceco Petr Fousek promettendo una festa del calcio in occasione dei Campionati Europei UEFA Under 21 2015.

Petr Fousek al sorteggio per gli spareggi Under 21
Petr Fousek al sorteggio per gli spareggi Under 21 ©Getty Images for UEFA

I Campionati Europei UEFA Under 21 2015 rappresenteranno un evento memorabile per tutti gli appassionati di calcio cechi e non solo secondo il responsabile del Comitato Organizzatore Locale (LOC) Petr Fousek.

La Repubblica ceca ospiterà le fasi finali di una competizione UEFA per la quarta volta a partire dal 17 giugno del prossimo anno. Le sedi designate sono quattro, di cui due — Stadion Letná e Stadion Eden — nella capitale Praga. Le altre due sono Olomouc e Uherske Hradiste in Moravia, la regione orientale del paese. 

"L'idea di base è avere il Gruppo A a Praga, in Boemia, e il Gruppo B in Moravia, in modo da coinvolgere l'intero paese - ha spiegato Fousek a UEFA.com in occasione del sorteggio per gli spareggi a Nyon -. Non volevamo confinare il torneo in un'area ridotta. Garantiremo a tutti gli appassionati di calcio della Repubblica ceca, e anche a quelli che arriveranno dall'estero, una facile accessibilità alle partite".

Anche se mancano ancora gli spareggi del mese prossimo per completare il tabellone del torneo, non c'è dubbio che il sogno dei tifosi sia quello di ammirare non solo un calcio di qualità, ma anche giocatori che già sono saliti alla ribalta. Di conseguenza, Fousek si aspetta una buona affluenza negli stadi. 

"La nostra priorità è riempire gli stadi senza pensare esclusivamente ai guadagni - ha sottolineato Fousek -. Ci stiamo battendo affinché questa filosofia venaga applicata. Il torneo Under 21 ormai non è più una semplice competizione giovanile. Se si guarda ad Israele 2013, i giocatori di Spagna e Italia erano quasi tutti membri della prima squadra dei rispettivi club. E' questo ciò che vogliamo offrire al pubblico. I cechi amano il calcio e lo conoscono bene, quindi accorreranno numerosi".

Il torneo ha anche donato alla Repubblica ceca un ulteriore impulso per lo sviluppo delle sue infrastrutture calcistiche e le quattro sedi designate per il torneo sono già pronte. E se lo Stadion Eden è stato inaugurato solo sei anni fa, gli altri tre impianti sono stati rimodernati per garantire al torneo il palcoscenico ideale. 

"Sono impianti di buona capienza e di buona qualità. Tre su quattro sono stati rinnovati, mentre l'Eden ha ospitato la Supercoppa UEFA, quindi tutto sarà perfetto", ha dichiarato Fousek, spiegando anche che la Federcalcio ceca (FAČR) è intenzionata a rendere il torneo un evento di grande successo".

"Fin dall'assegnazione del torneo, il LOC ha lavorato in maniera costante. La Federcalcio ceca ci ha assegnato priorità assoluta dal 2012 al 2015. Gli stadi, le città, la federazione, siamo tutti concentrati sul prossimo anno".

"Il torneo Under 21 rappresenta una fantastica opportunità per una federazione come quella ceca che punta a fare bene. Metteremo in mostra i nostri impianti migliori, le nostre città più belle e standard qualitativi d'eccellenza, perché questo è il quarto torneo UEFA che organizziamo, e naturalmente, l'ospitalità ceca. Assisteremo a partite di alto livello, perché a qualificarsi saranno le squadre migliori".

In alto