Rudy pronto a rilanciare la Germania

Anche se la sconfitta per 3-2 contro l'Olanda non è completamente alle spalle, Sebastian Rudy ha parlato con la stampa venerdì e ha dimostrato che i tedeschi sono pronti a ripartire con nuovo slancio.

Sebastian Rudy crede che la Germania abbia imparato dai propri errori
©Getty Images

Anche se la sconfitta per 3-2 contro l'Olanda non è completamente alle spalle, Sebastian Rudy ha parlato con la stampa venerdì e ha dimostrato che i tedeschi sono pronti a ripartire con nuovo slancio.

La Germania vuole dimenticare la sconfitta contro gli Jong Oranje rifacendosi contro la Spagna domenica, in una partita che potrebbe rilanciare le ambizioni tedesche agli Europei UEFA Under 21. "C'è solo una cosa che dobbiamo aggiustare", ha detto Rudy. "La prestazione che abbiamo fatto nel secondo tempo deve essere la prestazione che mostreremo dal primo minuto della prossima partita".

Il centrocampista di contenimento ha sottolineato la prestazione nella ripresa contro gli Olandesi, quando ha trasformato un rigore dopo l'intervallo riportando i tedeschi in corsa, ma non è stato sufficiente per rifarsi di un primo tempo dove secondo il Ct Rainer Adrion la squadra è stata "nervosa, troppo ambiziosa o qualcosa di simile". Rudy è certo che la sua squadra imparerà da quegli errori, e farà un passo avanti.

"Spero che non saremo più nervosi come nella prima partita", ha aggiunto Rudy. "Domenica non ci sarà spazio per errori". Rudy non deve guardare troppo lontano per ripensare a una partita altrettanto decisiva, avendo evitato la retrocessione dalla Bundesliga con il TSG 1899 Hoffenheim solo negli spareggi contro l'1. FC Kaiserslautern due settimane fa. Ora lo attende un'altra battaglia: "Se vogliamo rimanere in questo torneo penso che dobbiamo vincere questa partita. Tutti lo sanno e abbiamo bisogno di dare tutto fin dal primo minuto".

Una cosa sulla quale la Germania può fare leva è la stamina, dato quello che ha mostrato la squadra di Adrion durante il secondo tempo della partita di giovedì. "Fa abbastanza caldo qui, ma di sera ce la si può fare. Abbiamo tenuto ritmi alti fino alla fine, tutti i nostri giocatori stavano ancora correndo".

In alto