UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

La Russia spazza via la Grecia e va in finale

Russia - Grecia 4-0
Nikita Chernov e Aleksei Gasilin piazzano un terribile uno-due, poi il gol da record di Ramil Sheydaev e il secondo personale di Chernov.

Guarda il poker di gol nella ripresa con cui la Russia ha staccato il biglietto per la finale.
Highlights: Russia 4-0 Greece

La Russia raggiunge la finale Under 19 per la prima volta spazzando via la Grecia nella ripresa
I gol di Nikita Chernov (50') e Aleksei Gasilin (52') menttono la Russia in pieno controllo della situazione
Ramil Sheydaev firma il tris su rigore (65') segnando il 12esimo gol personale nella competizione, record
 Timos Tselepidis (Grecia) viene espulso al 68' mentre Chernov firma il poker al 79'
La Russia sfiderà la Spagna nella finale di domenica

La Russia raggunge la finale degli Europei UEFA Under 19 per la prima volta surclassando la Grecia nella ripresa. Due gol in tre minuti, da parte di Nikita Chernov e Aleksei Gasilin, cambiano l'andamento della contesa. Ramil Sheydaev firma il tris su rigore, mentre il secondo centro personale di Chernov fissa il risultato sul 4-0.

Il Ct della Grecia Giannis Goumas aveva detto che la sua squadra avrebbe giocato in contropiede e nei primi minuti, infatti, la Grecia si chiude a riccio. Ayaz Guliev calcia alto dal limite dell’area per la Russia, ma la tattica di Goumas va vicina ai frutti sperati in due circostanze nel primo tempo.

Manolis Saliakas trova spazio a destra e mette in mezzo, ma Nikolas Vergos non centra la porta calciando a lato sul primo palo. Poi dall’altra parte Giorgos Kiriakopoulos pesca Efthymis Koulouris che in allungo manda il pallone a scheggiare la traversa.

La Russia, però, va vicina al gol allo scadere della prima frazione: Denis Yakuba vede l’inserimento a tutta velocità di Igor Bezdenezhnykh che però calcia tra le braccia di Konstantinos Kotsaris.

Nella ripresa il portiere della Russia deve intervenire due volte su Anton Mitryushkin – ma tra le due parate la Russia piazza un letale uno-due. Prima Chernov incorna in rete sul calcio d’angolo battuto da Aleksandr Golovin, poi Sheydaev innesca Gasilin che approfitta di una difesa greca che cerca ancora di riorganizzarsi e insacca.

Le cose peggiorano per la Grecia quando Georgi Melkadze subisce fallo in area da Albert Roussos e Sheydaev trasforma il conseguente calcio di rigore – realizzando il suo 12esimo gol in questa edizione del torneo, un record. Il difensore greco Timos Tselepidis viene poi espulso per un fallo da ultimo uomo sullo stesso attaccante e Chernov segna il quarto gol russo toccando la punizione di Melkadze.