UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

L'Olanda doma la Turchia

Olanda-Turchia 3-2
Dopo un primo tempo molto equilibrato, arrivano cinque reti nella ripresa: alla fine la spunta l'Olanda di Stekelenburg.

L'Olanda doma la Turchia
L'Olanda doma la Turchia ©UEFA.com

L'Olanda parte bene agli Europei UEFA Under 17 battendo la Turchia nella gara di apertura.

La squadra di Maarten Stekelenburg sembra destinata a soccombere alla Turchia come nella finale del 2005 quando subisce la rete di Enes Ünal a inizio ripresa. Poi arrivano le reti di Calvin Verdonk – rigore – Abdelhak Nouri e Bilal Ould-Chikh a rimettere in carreggiata i campioni del 2011 e 2012. Inutile così il secondo gol turco nel finale.

Enes, che aveva segnato sei dei nove gol turchi nelle qualificazioni, ha la prima vera occasione. L'attaccante del Bursaspor, il più giovane goleador di sempre nel campionato turco, manda però fuori al 17' sul bel suggerimento di Sabit Yilmaz.

L'Olanda spreca con Marlon Slabbekoorn, ma è la Turchia ad avere le migliori occasioni nel primo tempo con Sabit Yilmaz, Yanick van Osch to beat, e ancora Enes. Il 16enne si rifà però insaccando dalla corta distanza sulla torre di Ertuğrul Ersoy.

L'Olanda risponde subito quando Bahadir Çiloğlu commette fallo in area su Steven Bergwijn e Verdonk insacca dal dischetto.  Bergwijn e Bilal Ould-Chikh vanno vicini al sorpasso che si concretizza quando Nouri insacca sulla respinta di Tarık Çetin dopo un primo tiro di Jari Schuurman.

Ancora Schuurman colpisce una traversa. Sul pallone va Ould-Chikh che scavalca Tarık Çetin con un bel pallonetto. Il potente colpo di testa di Fatih Aktay, entrato da appena un minuto, ridà speranze alla Turchia ma in pieno recupero Sabit Yilmaz non centra il bersaglio da buona posizione.