UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

La UEFA Futsal Cup è del Barcellona

MFK Dinamo Moskva - FC Barcelona1-3
I catalani si aggiudicano il trofeo alla loro prima partecipazione: Wilde e Lin firmano il doppio vantaggio; Torras realizza il gol della sicurezza nel finale.

Torras ha firmato il terzo gol per il Barcellona
Torras ha firmato il terzo gol per il Barcellona ©Sportsfile

L'FC Barcelona conquista la UEFA Futsal Cup alla sua prima partecipazione superando 3-1 l'MFK Dinamo Moskva al Pavelló Barris Nord di Lleida.

Wilde apre le marcature dopo 78 secondi, poi Lin, autore dell'assist per il primo gol, raddoppia in avvio di ripresa. La Dinamo, trionfatrice nel 2007 e sconfitta altre due volte in finale, torna in partita grazie ad Aleksandr Rakhimov, ma è Torras a mettere fine alle speranze dei russi regalando al Barcellona un titolo continentale già conquistato dal club in numerosissimi altri sport, dalla pallamano all'hockey.

Nonostante la presenza sugli spalti di 200 rumorosissimi tifosi della Dinamo, il Barcellona può contare sul sostegno compatto di tutta l'arena e i sostenuitori catalani non devono attendere molto per esultare: non sono passati neppure due minuti quando Wilde centra il bersaglio dai dieci metri imbeccato da Lin. Lo stesso Lin sfiora il raddoppio con un colpo di tacco, poi Wilde manca di un soffio l'impatto con un pallone sfuggito al portiere avversario in seguito a una conclusione di Sergio Lozano.

La Dinamo reagisce con un calcio di punizione di Tatu, neutralizzato da Paco Sedano. Sul fronte opposto Aleksi Popov dice di no a Lozano, mentre Fernandinho manca di poco il bersaglio per la Dinamo. Popov si supera nuovamente su un tiro di Igor e il primo tempo si conclude con entrambe le squadre molto attive in fase offensiva.

Le emozioni non mancano nemmeno nella ripresa. Vinicius colpisce l'esterno della rete sugli sviluppi di un'azione orchestrata da Romulo e Fernandinho, mentre Popov neutralizza un tentativo di Lin. Il portiere della Dinamo deve però capitolare una seconda volta al 23', quando un'altra conclusione di Lin gli sfugge e termina la sua corsa in rete.

La Dinamo dà fondo a tutte le proprie risorse per tornare in partita e va vicina al gol del 2-1 con una conclusione angolata di Romulo, mentre Lozano sfiora il 3-0 per i catalani. I moscoviti si giocano la carta Tatù portiere volante e per poco non vengono puniti da Saad Assis, poi, dopo il sesto fallo di squadra della Dinamo, Popov è abile nel neutralizzare il tiro libero di Wilde e il suo tentativo sul successivo corner.

A circa tre minuti dal fischio finale Rakhimov riaccende le speranze russe su suggerimento di Romulo e poco dopo Cirilo coglie la traversa. A 101 secondi dal termine, però, il Barcellona trova il gol della sicurezza con Torras, che servito da Ari deposita il pallone in rete ad un passo dalla linea di porta sugli sviluppi di una bella ripartenza.