Il sito ufficiale del calcio europeo

La Spagna fa l'en plein

Pubblicato: Venerdì, 3 ottobre 2008, 9.40CET
Siviglia e Racing accedono agevolmente alla fase a gironi della Coppa, mentre Valencia e Deportivo soffrono ma riescono comunuqe ad avere la meglio rispettivamente su Maritimo e Brann.
La Spagna fa l'en plein
Frederic Kanouté (Sevilla FC) ©Getty Images
 
Pubblicato: Venerdì, 3 ottobre 2008, 9.40CET

La Spagna fa l'en plein

Siviglia e Racing accedono agevolmente alla fase a gironi della Coppa, mentre Valencia e Deportivo soffrono ma riescono comunuqe ad avere la meglio rispettivamente su Maritimo e Brann.

Le quattro squadre spagnole impegnate in Coppa UEFA si sono qualificate tutte per la fase a gironi. Ma mentre Sevilla FC e Real Racing Club Santander hanno bissato le vittorie dell’andata, il Valencia CF ha avuto ragione soltanto nel finale del CS Marítimo e l’RC Deportivo La Coruña si è imposto ai calci di rigore dopo aver rimontato il doppio svantaggio dell’andata contro l’SK Brann.

FC Salzburg - Sevilla FC 0-2 (and. 0-2)
Il Siviglia ripete il successo dell’andata anche nel punteggio e proverà a vincere la Coppa UEFA per la terza volta in quattro anni. Frédéric Kanouté, a segno nelle finali del 2006 e del 2007, dimostra di non aver perso il fiuto del gol e al 38’ sblocca il risultato. L’attaccante del Mali raddoppia quindi verso l’ora di gioco trasformando un calcio di rigore che lui stesso si era procurato.

RC Deportivo La Coruña - SK Brann 2-0 (and. 0-2, il Deportivo vince 3-2 ai calci di rigore)
Una doppietta di Diego Colotto consente al Deportivo di riequilibrare la sconfitta dell’andata in Norvegia nonostante l’inferiorità numerica. La formazione galiziana ha poi completato l’impresa imponendosi ai calci di rigore grazie a tre parate di Daniel Aranzubia. I padroni di casa vanno subito vicino al vantaggio con Omar Bravo e Ángel Lafita, prima del colpo di testa vincente di Colotto al 18’ sugli sviluppi di un corner. Al 29’ il Depor resta in dieci per la doppia ammonizione a Riki, ma al 76’ Colotto trova il secondo gol di testa che allunga la sfida ai supplementari, e quindi ai rigori. Aranzubia neutralizza il secondo tiro dal dischetto del Brann di Petter Vaagan Moen e nonostante il successivo errore di Mista, il numero uno del Depor si ripete su Eirik Bakke ed Erlend Hanstveit.

FC Honka Espoo - Real Racing Club Santander 0-1 (and. 0-1)
Dopo la vittoria di misura all’andata, il Racing ipoteca la qualificazione con il gol di Eduardo Bedía al 4’. Alla formazione finlandese, proveniente da due turni preliminari, servirebbero infatti tre gol per ribaltare la situazione. Sul finire del primo tempo Antonio Toño si salva su una conclusione di Aleksandr Kokko. Nella ripresa, il forcing dei padroni di casa è sterile e il Racing passa il turno senza troppi patemi.

Valencia CF - CS Marítimo 2-1 (and 1-0)
Un gol di Asier del Horno, che ristabilisce il vantaggio dell’andata, e un rigore trasformato da David Villa qualificano i vincitori del trofeo nel 2004 alla fase a gironi. Vittorioso 1-0 all’andata a Madeira, il Valencia vede sfuggirsi quel vantaggio al 41’, quando Marcinho beffa con un pallonetto il portiere Vicente Guaita. Ma al 78’ Del Horno insacca di testa su cross di Manuel Fernandes e Villa trasforma in pieno recupero una massima punizione concessa per un fallo di Miguelito ai suoi danni.

 
Ultimo aggiornamento: 03/10/08 9.26CET

Informazioni collegate

Profili squadre

http://it.uefa.com/uefaeuropaleague/news/newsid=757868.html#la+spagna+len+plein