Il sito ufficiale del calcio europeo

Nuove pretendenti per il dominio rumeno

Pubblicato: Giovedì, 31 luglio 2008, 13.00CET
Il Vaslui è pronto a insidiare in patria il dominio delle squadre di Bucarest, mentre in Europa ha già vinto la Coppa Intertoto UEFA.
di Paul-Daniel Zaharia
da Bucarest
Nuove pretendenti per il dominio rumeno
Hugo Luz è uno dei nuovi arrivi al Vaslui ©Getty Images
 
Pubblicato: Giovedì, 31 luglio 2008, 13.00CET

Nuove pretendenti per il dominio rumeno

Il Vaslui è pronto a insidiare in patria il dominio delle squadre di Bucarest, mentre in Europa ha già vinto la Coppa Intertoto UEFA.

Non è fuori luogo affermare che il calcio rumeno è stato tradizionalmente dominato dalle tre squadre della capitale: FC Steaua Bucureşti, FC Dinamo 1948 Bucureşti e FC Rapid Bucureşti. Quest’anno, tuttavia, non soltanto l’accoppiata campionato-coppa nazionale se l’è aggiudicata una provinciale, il CFR 1907 Cluj, ma un’altra piccola, l’SC Vaslui, ha assaporato il gusto della vittoria in Europa. 

Successo in Intertoto
Mentre Steaua, Dinamo and Rapid parteciperanno questa stagione alle competizioni continentali in virtù del piazzamento nei primi quattro posti, il Vaslui, settimo nello scorso campionato, è dovuto passare attraverso la Coppa Intertoto UEFA. Determinata a ripetere il successo dell’FC Oţelul Galaţi nella passata edizione, la matricola ha avuto la strada spianata verso il terzo e ultimo turno, dove ha saputo rimontare la sconfitta per 2-1 nella gara d’andata contro il PFC Neftçi superando sabato 2-0 la formazione azera e qualificandosi per il secondo turno preliminare di Coppa UEFA. La qualificazione è il giusto premio per i 2,5 milioni di euro investiti dal presidente Adrian Porumboiu.

Ambizione
Il risultato è ancora più straordinario se si considera che il club viene da una delle regioni più povere della Romania, che è stato fondato nel 2002 e che vanta appena tre anni di militanza nel massimo campionato. "Siamo stati un po’ fortunati al secondo turno, ma in fondo meritavamo la qualificazione”, ha spiegato il tecnico Viorel Hizo. Ai giocatori sarebbero stati promessi 50.000 euro a testa come premio in caso di qualificazione alla fase a gironi della Coppa UEFA. Intanto, venerdì conosceranno l’esito del sorteggio per il secondo turno preliminare. L’attaccante Mike Temwanjera ha dichiarato: "Procediamo per gradi. Il primo obiettivo è stato raggiunto. Giocare in Europa ti fa sentire un calciatore vero. Mi piacerebbe giocare contro grandi squadre per confrontarmi”.

Investimenti 
Porumboiu, osservatore arbitrale UEFA nonché magnate del settore agricolo, riconosce l’importanza del calcio europeo, come dimostrano gli investimenti compiuti. Il proprietario del Vaslui ha allestito una squadra di tutto rispetto che può contare fra gli altri sul portiere slovacco Dušan Kuciak, i difensori Dănuţ Munteanu, Gabriel Cânu e Hugo Luz, i centrocampisti Marian Aliuţă e Stanislav Genchev e l’attaccante Lucian Burdujan. Dopo il successo in Europa è seguito mercoledì quello per 1-0 contro la Steaua, nella gara d’esordio della Liga 1. L’obiettivo del presidente di arrivare fra le prime cinque appare decisamente realistico.

 
Ultimo aggiornamento: 31/07/08 16.41CET

Informazioni collegate

Federazioni nazionali
Profili squadre

http://it.uefa.com/uefaeuropaleague/news/newsid=736069.html#nuove+pretendenti+dominio+rumeno