Il sito ufficiale del calcio europeo

Honvéd e Bełchatów avanti a fatica

Pubblicato: Venerdì, 3 agosto 2007, 0.30CET
Round-up Gruppo Centro-Orientale: Budapest Honvéd FC e GKS Bełchatów passano solo ai rigori e la regola dei gol in trasferta decide altre due sfide.
 
Pubblicato: Venerdì, 3 agosto 2007, 0.30CET

Honvéd e Bełchatów avanti a fatica

Round-up Gruppo Centro-Orientale: Budapest Honvéd FC e GKS Bełchatów passano solo ai rigori e la regola dei gol in trasferta decide altre due sfide.

Budapest Honvéd FC e GKS Bełchatów passano solo ai calci di rigore e la regola dei gol in trasferta decide altre due partite. uefa.com riassume tutti i risultati del Gruppo Centro-Orientale.

Budapest Honvéd FC-FC Nistru Otaci 1-1 dts (andata: 1-1, l'Honvéd si qualifica 5-4 ai calci di rigore)
Il portiere ungherese Iván Tóth è stato l'eroe della serata, parando ben tre tiri dal dischetto che hanno consentito all'Honvéd di passare il turno. L'attaccante senegalese Abraham Guie-Guie Gneki aveva portato in vantaggio la squadra di casa dagli undici metri, ma il camerunese Habib Mekang ha pareggiato per il Nistru nella ripresa. Nei supplementari Gellért Ivancsics ha colpito il palo per l'Honvéd ma il risultato non è cambiato. Ci sono volti 18 rigori e la grande prestazione di Tóth per dare la qualificazione agli ungheresi e infrangere le speranze dei moldavi.

FC Ameri Tbilisi-GKS Bełchatów 2-0 dts (andata: 0-2, il Bełchatów si qualifica 4-2 ai calci di rigore)
L'Ameri è andato vicinissimo alla qualificazione, ma i polacchi hanno prevalso ai rigori a Tbilisi. Sotto di due gol dopo la gara di andata, i georgiani hanno messo sotto pressione il Bełchatów e sono andati meritatamente in vantaggio con un colpo di testa di Dmitri Tatanashvili alla fine del primo tempo. Nella ripresa ha raddoppiato Suliko Davitashvili e le due squadre si sono ritrovate in parità. L'Ameri non è riuscito a sfruttare le altre occasioni capitategli mentre il Bełchatów è riuscito a mantenere i nervi saldi quando si è pervenuti ai calci di rigore.

PFC Neftchi-SV Ried 2-1 (andata: 1-3)
Un gol nel finale di Hamdi Salihi ha infranto le speranze del Neftchi e il Ried ha evitato un tracollo a Baku. La squadra austriaca aveva vinto 3-1 all'andata, ma in Azerbaigian ha sofferto molto. Alla fine del primo tempo gli azeri erano già sul 2-0 e dunque qualificati, ma il gol di Salihi a cinque minuti dal fischio finale è risultato decisivo.

FC MIKA 1-0 MTK Budapest (andata: 1-2)
La squadra armena approda per la prima volta al secondo turno preliminare della Coppa UEFA grazie all'unico gol della partita, segnato da Artyom Adamyan al 25. Il MIKA deve ringraziare il portiere Feliks Hakobyan che ha più volte salvato il risultato nella ripresa.

FC Zimbru Chisinau-FC Artmedia Petržalka 2-2 (andata: 1-1)
Un gol di Balázs Borbély negli ultimi istanti della gara ha dato la qualificazione all'Artmedia, che fino a quel momento sembrava spacciato nella trasferta in Moldova. La squadra di casa era andata in vantaggio con Kyrylo Kovalchuk ed aveva raddoppiato dal dischetto con Alekey Zhdanov. In un raro spunto offensivo l'Artmedia ha accorciato le distanze al 73' con Karim Guédé e a pochi secondi dal fischio finale Borbély ha segnato il gol decisivo.

SV Mattersburg-FK Aktobe 4-2 (andata: 0-1)
Un gol su punizione di Ákos Kovrig nei minuti di recupero ha dato la qualificazione al Mattersburg contro i kazaki dell'Aktobe. Sotto di un gol dopo la gara di andata, gli austriaci si sono portati sul 3-0 grazie a Carsten Jancker, Thomas Wagner e Csaba Csizmadia. Al 72' Andrei Bogomolov ha accorciato le distanze per l'Aktobe e poco più tardi Aleksei Kosolapov ha firmato la seconda rete per gli ospiti, in quel momento qualificati. Il calcio piazzato da 25 metri di Kovrig ha invece garantito il passaggio del turno agli austriaci.

BSC Young Boys-FC Banants 4-0 (andata: 1-1)
Due gol di João Paulo hanno contribuito alla qualificazione della squadra di Berna. Il brasiliano è andato a segno all'11' e la situazione si è fatta disperata per gli armeni quando Tiago Calvano ha raddoppiato. Dopo il secondo successo personale per João Paulo è arrivata la quarta marcatura di Marco Schneuwly.

Groclin Grodzisk Wielkopolski-MKT Araz 1-0 (andata: 0-0)
L'Araz si è arreso solo a due minuti dalla fine quando Jarosław Lato ha segnato l'unico gol della gara. L'andata si era conclusa a reti inviolate. I polacchi del Groclin partivano favoriti, ma hanno dovuto faticare più del previsto per avere ragione degli avversari azeri.

FC Vaduz-FC Dinamo Tbilisi 0-0 (andata: 0-2)
I georgiani della Dinamo, guidati dal tecnico ceco Dušan Uhrin avevano vinto 2-0 la gara di andata e sono riusciti a tenere a bada il Vaduz, vincitore della coppa nazionale in Liechtenstein. Il Vaduz si è dato da fare ma i georgiani non sono mai apparsi in seria difficoltà.

FC Alma-Ata-FC ViOn Zlaté Moravce 1-1 (andata: 1-3)
I 17.000 tifosi kazaki presenti allo stadio di Alma-Ata devono aver sofferto nel vedere Daniyar Kenzhekhanov prima farsi respingere un tiro insidioso dal portiere slovacco Michal Peškovic e poi sbagliare un tiro dal dischetto al 19'.Il nuovo entrato Jafar Irismetov ha portato in vantaggio la squadra di casa al 57', ma pochi minuti dopo lo Zlaté ha pareggiato. L'espulsione di Viktor Kovalev all'81' ha praticamente chiuso la partita.

 
Ultimo aggiornamento: 12/02/12 3.55CET

Informazioni collegate

Profili squadre

http://it.uefa.com/uefaeuropaleague/news/newsid=566995.html#honved+bełchatow+avanti+fatica