Il sito ufficiale del calcio europeo

Europa League nel segno di City-Juve

Pubblicato: Giovedì, 23 settembre 2010, 11.53CET
La trasferta dei bianconeri a Manchester contro la squadra di Roberto Mancini cattura l'attenzione della seconda giornata del torneo, ma non mancano altri motivi di interesse.
Europa League nel segno di City-Juve
Alessandro Del Piero (Juventus) ©Getty Images
 
Pubblicato: Giovedì, 23 settembre 2010, 11.53CET

Europa League nel segno di City-Juve

La trasferta dei bianconeri a Manchester contro la squadra di Roberto Mancini cattura l'attenzione della seconda giornata del torneo, ma non mancano altri motivi di interesse.

Dopo che la sua squadra era stata inserita nello stesso girone di Manchester City FC e Juventus, Huub Stevens, tecnico dell'FC Salzburg, non aveva esitato a definire il Gruppo A di UEFA Europa League di livello "pari alla Champions League". E sono in molti a considerare il big-match della seconda giornata degno del palcoscenico più importante.

La squadra di Roberto Mancini, regina dell'ultimo mercato, ospiterà per la prima volta la Juventus al City of Manchester Stadium. Il confronto contro i due volte campioni d'Europa e tre volte vincitori della Coppa UEFA non può che emozionare anche una squadra ricca di stelle come il City. "La Juventus è da sempre una delle grandi d'Europa ed è forse la squadra più blasonata di questa Europa League", ha confermato Mancini.

Una valutazione che potrebbe trovare in disaccordo il Liverpool FC, cinque volte campione d'Europa, in vista della trasferta contro l'FC Utrecht, con l'attaccante Dirk Kuyt che farà di tutto per recuperare in tempo per la sfida contro la sua ex squadra nel Gruppo K. La formazione olandese ha pareggiato 0-0 all'esordio fuori casa contro l'SSC Napoli, ma non nasconde l'eccitazione di affrontare i Reds. Il tecnico Ton de Chatinier aveva dichiarato dopo il sorteggio: "Tutti speravano di pescare il Liverpool".

La sfida che oppone l'FC St. Petersburg all'AEK Athens evoca bei ricordi ad Aleksandr Kerzhakov, autore della sua prima tripletta in competizioni UEFA per club l'ultima volta che le due squadre si sono affrontate e reduce dalla seconda tripletta contro l'RSC Anderlecht alla prima giornata. Nel Gruppo F, il difensore dell'AC Sparta Praha Erich Brabec non vede l'ora invece di tornare su un campo già calcato.

In occasione della trasferta della sua squadra contro il PFC CSKA Moskva, il 33enne difensore con trascorsi in Russia, quattro stagioni di cui due con l'FC Dinamo Moskva, sarà felice di ritrovare un ex compagno di squadra ai tempi dell'SK Slavia Praha. "Sono contento di tornare a Mosca, dove ho giocato qualche anno fa con la Dinamo. Inoltre, Tomáš Necid, attualmente in forza al CSKA, è stato mio compagno di squadra allo Slavia. Mi farò vivo con lui”.

Infine, il capitano dell'FC Sheriff Vazha Tarkhnishvili prevede una “sfida vibrante” nel Gruppo E contro l'FC Dynamo Kyiv, posto che “ci sono molti tifosi della Dinamo in Moldova”. Il 39enne difensore georgiano non è tipo da farsi intimidire, ma ha ammesso: “Da bambino tifavo Dinamo e mi è sempre piaciuto lo stile del club. Ho seguito con interesse la carriera di Andriy Shevchenko e ho sempre sognato di incontrarlo sul campo”.

Ultimo aggiornamento: 27/09/10 0.29CET

Informazioni collegate

Profili squadre

http://it.uefa.com/uefaeuropaleague/news/newsid=1535558.html#europa+league+segno+city+juve