UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Analisi Europa League: Barcelona - Frankfurt 2-3

Gli osservatori tecnici UEFA analizzano la straordinaria vittoria dell'Eintracht al Camp Nou al ritorno dei quarti.

UEL - FedEx - Performance Zone - MD12
In the Zone: le veloci transizioni del Frankfurt

L'Eintracht Frankfurt è in semifinale di UEFA Europa League per la seconda volta in quattro stagioni grazie alla magnifica vittoria per 3-2 al ritorno dei quarti di finale in casa del Barcellona.

In questo articolo presentato da Swissquote, gli osservatori tecnici UEFA valutano le rapide transizioni e i cambi di gioco che hanno permesso alla squadra tedesca di conquistare la quarta vittoria esterna in questa stagione.

La partita minuto per minuto: Barcellona - Frankfurt 2-3


Gol

0-1: Filip Kostić (rig. 4')
Dopo il fallo in area di Eric García su Jesper Lindstrøm, Kostić si prende la responsabilità di calciare il rigore e spiazza Marc-André ter Stegen con un rasoterra.

Lo spettacolare gol di Borré da tutte le angolazioni
Lo spettacolare gol di Borré da tutte le angolazioni

0-2: Rafael Borré (36')
Kristijan Jakić toglie la palla a Sergio Busquets e Kostić la passa in avanti per Borré, che da 25 metri sferra una bordata che si insacca sotto la traversa.

0-3: Filip Kostić (67')
Sugli sviluppi di una rimessa dell'Eintracht, Daichi Kamada serve Kostić, che entra in area e trafigge Ter Stegen con un potente rasoterra.

Highlights: Barcelona - Frankfurt 2-3
Highlights: Barcelona - Frankfurt 2-3

1-3: Sergio Busquets (90'+1)
Dopo una respinta di Martin Hinteregger su un tiro di Luuk de Jong, Busquets si avventa sul rimpallo e batte di prima dal limite dell'area, pescando l'angolo più lontano.

2-3: Memphis Depay (rig. 90'+11)
Dopo il fallo di Evan N'Dicka su Luuk de Jong, il subentrato Memphis Depay tira il rigore per vie centrali; Kevin Trapp intuisce con una mano ma non riesce a respingere, poi l'arbitro fischia la fine dell'incontro.

Moduli

Barcelona

Frankfurt

La partita

L'Eintracht basa il suo successo sul contropiede, giocando veloci palloni in avanti con ottime transizioni. Queste qualità tornano alla ribalta al Camp Nou, insieme ai cambi di gioco molto efficaci e a un numero 10 di talento come Kostić.

Il video sopra mostra un esempio della strategia della squadra, che consiste nel giocare con lanci lunghi per poi conquistare la seconda palla. Nella prima sequenza, Hinteregger serve un pallone sulla fascia destra, con i giocatori dell'Eintracht che cercano di riconquistare velocemente la palla e servono Kostić sulla sinistra. Anche la seconda e la terza clip mostrano l'Eintracht che passa la palla al regista serbo, i cui cross portano alle occasioni di Jakić e Lindström.

Highlights: Frankfurt - Barcelona 1-1
Highlights: Frankfurt - Barcelona 1-1

È interessante notare che l'Eintracht fa meno possesso palla (25,6%) ed effettua meno tocchi (413) rispetto alle altre squadre di giovedì sera in UEFA Europa League. Eppure, totalizza 15 tiri contro i 10 del Barcellona, con un parziale di 7-4 nello specchio.

Nel primo tempo, in particolare, gli errori del Barcellona in fase di possesso provocano una serie di contropiede del Francoforte, anche prima del secondo gol. Nella ripresa, l'undici di Oliver Glasner continua a colpire in contropiede e sfiora altri gol. L'osservatore tecnico UEFA nota che, quando la squadra perde palla, lavora instancabilmente per riconquistarla, con movimenti collettivi che offrono superiorità numerica in difesa e sulle fasce.

Secondo l'osservatore UEFA, sono diversi i giocatori che si distinguono; il primo è Kostić, protagonista di molti degli attacchi pericolosi dell'Eintracht. La sua velocità è una grande risorsa e il giocatore contribuisce anche in difesa classificandosi al secondo posto per numero di recuperi (12) nelle gare di ritorno dei quarti.

Kostić contribuisce in difesa
Kostić contribuisce in difesaAFP via Getty Images

Anche Hinteregger si distingue, e non solo per la forte personalità e la leadership in difesa; la sua bravura negli uno contro uno, la potenza nel gioco aereo e l'intelligenza in fase di costruzione sono altrettanto impressionanti. Con 10 disimpegni, è il giocatore che ne totalizza di più in questa settimana (a pari merito con Willi Orbán del Lipsia).

Considerando anche la bravura dell'Eintracht nel gioco aereo, è una serata difficile per Aubameyang, impegnato contro tre difensori centrali. Più pericoloso di lui è Dembélé, con i suoi dribbling e movimenti ad accentrarsi. Il francese conclude la serata con il maggior numero di cross e uno contro uno vinti (13 ciascuno), superando qualsiasi altro giocatore nelle gare di giovedì.