UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Barcellona - Napoli 1-1: Ferran Torres risponde a Zieliński

Azzurri avanti con Zielinski, pari blaugrana su rigore. E tra sette giorni c'è il ritorno allo stadio Maradona.

Guarda il meglio della sfida del Camp Nou.
Highlights: Barcellona - Napoli 1-1

La sfida tra Barcellona e Napoli finisce senza vincitori: 1-1 e tutto rinviato tra sette giorni allo stadio Maradona. Merito agli Azzurri, che soffrono tanto ma tornano a casa con un pareggio di prestigio: al gol di Piotr Zieliński nel primo tempo risponde Ferran Torres su calcio di rigore nella ripresa.

La partita minuto per minuto e le reazioni: Barcellona - Napoli 1-1

Luciano Spalletti recupera in extremis Victor Osimhen e lo lancia al centro dell'attacco con l'obiettivo di sorprendere la difesa blaugrana in velocità. La mossa dà i suoi frutti solo a metà, perché se è vero che il bomber nigeriano tiene in apprensione costante Gerard Piqué, è altrettanto vero che raramente riesce a impegnare Marc-­André ter Stegen.

 Piotr Zielinski esulta dopo il gol al Camp Nou
Piotr Zielinski esulta dopo il gol al Camp NouAFP via Getty Images

Parte forte il Barcelona, tanto palleggio e pressing asfissiante. Il Napoli stringe i denti, perde qualche pallone di troppo nella proprio metà campo ma prova anche a distendersi davanti. Come al 22’, quando Zieliński trova Osimhen sul filo del fuorigioco ma troppo laterale sulla sinistra per bucare ter Stegen.

Clamorosa, molto più clamorosa l'occasione sciupata da Ferran Torres al 28’: Amir Rrahmani anticipa in scivolata Pierre-­Emerick Aubameyang, ma il pallone arriva all'ex attaccante del Manchester City che tutto solo calcia fuori dal dischetto del rigore.

Gol sbagliato, gol subito, recita un vecchio adagio del calcio e così è perché al 29’ Zieliński porta avanti il Napoli facendo esplodere i seimila cuori azzurri sugli spalti del Camp Nou: Giovanni Di Lorenzo pesca lungo Eljif Elmas sul vertice destro dell'area, gran dribbling e assist a rimorchio per Zieliński che calcia di prima intenzione sul primo palo, ter Stegen para d'istinto ma Piotr si ritrova il pallone sul destro e calcia forte sotto la traversa.

L'esultanza di Ferran Torres dopo il gol del pareggio
L'esultanza di Ferran Torres dopo il gol del pareggioGetty Images

Il primo tempo si chiude col Napoli avanti 1-0, la ripresa si apre con il fallo di mani di Juan Jesus su cross dalla destra del solito Adama Traoré: è calcio di rigore e dal dischetto Ferran Torres non sbaglia.

Rinfrancato nel morale, il Barcelona si lancia in attacco alla ricerca del gol partita: il Napoli soffre, Spalletti prova a inserire forze fresche a centrocampo e in attacco ma gli azzurri non riescono mai a ripartire. Il predominio dei blaugrana è netto, piovono cross davanti ad Alex Meret ma la mira degli attaccanti di casa è sempre imprecisa: due volte Ferran Torres non trova la porta, spettacolare ma fuori misura la rovesciata di Luuk de Jong. Finisce 1-1, la qualificazione passa per lo stadio Maradona.

Formazioni

Barcelona: Ter Stegen; Mingueza (Dest 81'), Piqué, Eric García, Alba; Nico González (Gavi 65'), F. De Jong (Busquets 65'), Pedri; Traoré (Dembélé 65'), Aubameyang (L. De Jong 86'), Ferran Torres

Napoli: Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Juan Jesus; Zambo Anguissa (Malcuit 84'), Fabián Ruiz; Elmas (Mário Rui 84'), Zieliński (Demme 80'), Insigne (Ounas 72'); Osimhen (Mertens 80')