Le grandi classiche di Europa League: Beşiktaş - Lyon 2-1

Guarda questa indimenticabile sfida dei quarti di finale del 2017 in versione integrale su UEFA.tv – ma prima prepariamo la scena.

Il Beşiktaş colpisce due volte i legni nel ritorno dei quarti di finale di UEFA Europa League 2016/17 contro il Lyon, ma la fortuna sorride ai francesi che a Istanbul si qualificano dopo i calci di rigore.

GUARDA LA REPLICA INTEGRALE ALLE 17:00 CET

Il contesto

Highlights: Lyon 2-1 Beşiktaş
Highlights: Lyon 2-1 Beşiktaş

Campione in carica della Turchia, il Beşiktaş di Şenol Güneş nel 2016/17 si rinforza con gli arrivi dell'attaccante olandese Ryan Babel e del centrocampista svizzero Gökhan Inler, sfiorando la qualificazione dalla fase a gironi di UEFA Champions League prima di approdare ai sedicesimi di UEFA Europa League dove si sbarazza dell'Hapoel Beer-Sheva e dell'Olympiacos agli ottavi. Il Lyon ha un percorso simile avendo battuto però AZ Alkmaar e Roma nelle gare a eliminazione diretta prima della sfida col Beşiktaş. Nella gara d'andata i francesi ribaltano la partita sul finale e vincono 2-1 prima di volare a Istanbul.

I protagonisti

Talisca: in prestito dal Benfica, l'attaccante brasiliano era stato decisivo a Lisbona nell'1-1 di UEFA Champions League contro la sua ex squadra segnando su punizione nei minuti di recupero. Spesso paragonato a Rivaldo, in poco tempo diventa un beniamino dei tifosi del Beşiktaş.

Alexandre Lacazette: nato e cresciuto a Lione, Lacazette è al Lyon dal 2003 e per le sue doti viene accostato a un grande ex attaccante dell'OL: Sonny Anderson. Nel 2016/17 è al culmine della carriera.

Il riepilogo dell'edizione 2016/17 di Europa League
Il riepilogo dell'edizione 2016/17 di Europa League

Maxime Gonalons: altro prodotto del vivaio e molto legato al club, Gonalons è un centrocampista difensivo con scarso feeling col gol. Quando però arriva il suo momento, Gonalons si fa trovare pronto.

Cosa è successo

Confortati dal gol segnato da Babel nell'andata in trasferta, il Beşiktaş va in vantaggio - sia nella serata che complessivamente - dopo appena 27 minuti con Talisca che trova la traiettoria giusta in mezzo a una selva di gambe superando Antony Lopes. Il Lyon però non ci sta e pareggia con un pregevole pallonetto di Lacazette che poco dopo sfiora il raddoppio colpendo la traversa.

Al 58' Talisca riporta in vantaggio i padroni di casa con un potente colpo di testa per il 3-3 complessivo. Le due squadre colpiscono ancora una volta i legni della porta con Babel e Lacazette ma il risultato non cambia. Si va ai rigori. I primi 12 rigori vengono tutti segnati, poi tre errori consecutivi lasciano a Gonalons l'onere di battere il rigore che potrebbe qualificare l'OL. Nonostante il clima infuocato, il francese va sul dischetto e segna la rete che vale un posto in semifinale.

Le reazioni a caldo

Corentin Tolisso, centrocampista Lyon: "Che partita! Che atmosfera! È stata una gara molto difficile dall'inizio alla fine sino ai supplementari. Abbiamo dato tutto stasera. Una menzione speciale per Anthony Lopes che alla fine ha parato due rigori".

Jean-Michel Aulas, presidente Lyon: "È stato un grande momento per il club e per [l'allenatore] Bruno [Génésio]. La nostra ‘famiglia’ ha attraversato molte difficoltà nelle ultime settimane e siamo riusciti a creare risorse attraverso la fraternità e la solidarietà. Questi valori si sono rivelati utili stasera".

Bruno Génésio, allenatore Lyon: "Abbiamo giocato una gran partita. Meritavamo di vincere prima dei tempi supplementari e anche prima dei calci di rigore. Abbiamo scavato a fondo nelle nostre risorse e nei nostri valori per qualificarci. Se non è un miracolo, il risultato di stasera è comunque un grande risultato".

Altrove nella stessa serata

Tre partite su quattro della serata sono andate ai supplementari ma solo quella tra Beşiktaş e Lyon si è decisa ai rigori. Il Celta Vigo ha pareggiato 1-1 in casa del Genk e si è qualificato nei tempi regolamentari (tot: 3-2 per il Celta). L'Ajax ha perso 2-0 in casa dello Schalke nei 90 minuti ma si è qualificato ai supplementari, mentre nell'ultima sfida, Marcus Rashford ha segnato il gol qualificazione del Manchester United al 107' ai danni dell'Anderlecht (2-2 complessivo).

Cosa è successo dopo

Highlights: l'Ajax passa col brivido contro il Lyon
Highlights: l'Ajax passa col brivido contro il Lyon

Il cammino del Lyon in UEFA Europa League si è interrotto al turno successivo. I francesi sono usciti a testa alta vincendo 3-1 il ritorno con un uomo in più e hanno sfiorato la clamorosa rimonta dopo il 4-1 dell'andata in casa dell'Ajax.

Lacazette ha segnato una doppietta in quella che è stata la sua ultima partita UEFA col Lyon; il francese - terzo marcatore di sempre del club con 129 reti - infatti in estate ha lasciato l'OL per l'Arsenal. Anche Gonalons in estate ha cambiato casacca trasferendosi alla Roma dopo 333 partite in tutte le competizioni col Lyon.

REGISTRATI PER GUARDARE UEFA.TV