Si torna a giocare: la UEFA si sta preparando per un ritorno alle sue competizioni d'elite nella massima sicurezza.

Maggiori informazioni >

UEFA Europa League, verso la terza giornata

Tre italiane schiacciasassi, due conferme e una squadra rivelazione, oltre a sfide che metteranno di fronte ex compagni: sono molte le emozioni che offrirà la terza giornata di UEFA Europa League.

UEFA Europa League, verso la terza giornata
UEFA Europa League, verso la terza giornata ©Getty Images

Sei squadre sono ancora a punteggio pieno dopo le prime due giornate, mentre sette sono ancora a secco di punti; la fase a gironi di UEFA Europa League si prepara al giro di boa della terza giornata.

Tre squadre della Serie A - FC Internazionale Milano, ACF Fiorentina e SSC Napoli - hanno vinto le prime due partite, con Inter e Fiorentina capaci di mantenere la propria porta inviolata, ma anche i russi dell'FC Dinamo Moskva e gli ucraini dell'FC Dynamo Kyiv hanno collezionato sei punti su sei. Sorprende un po' di più che a punteggio pieno sia anche il Legia Warszawa, che spera di ottenere la terza vittoria contro l'FC Metalist Kharkiv dopo due successi per 1-0. Aveva perso le prime cinque partite della fase a gironi nella scorsa stagione, ma forse l'idea di poter giocare la finale nella propria città ha regalato alla squadra di Varsavia nuove motivazioni.

Altre squadre, però, devono decisamente migliorare le proprie prestazioni: HJK Helsinki, FC Astra Giurgiu, ŠK Slovan Bratislava, Rio Ave FC, FC Dinamo Minsk, Metalist e Panathinaikos FC. I greci si preparano alla sfida del fondo della classifica del Gruppo E contro l'unica squadra che ha partecipato a tutte e sei le edizioni della UEFA Europa League, il PSV Eindhoven. A rendere le cose ancora più complesse, ci saranno ex-compagni di fronte, non da ultimo l'attaccante svedese dei Verdi Marcus Berg, che ha giocato per il PSV from 2010-11.

Ancora più emozionante sarà il prossimo impegno dello Slovan contro l'AC Sparta Praha. Una delle tre squadre della fase a gironi a aver cambiato tecnico dopo la seconda giornata, la formazione slovacca ha sostituito František Straka con il suo ex compagno dello Sparta Jozef Chovanec, che affronta ora la sua ex squadra guidata da Vitězslav Lavička – con lui e Straka ha vinto due titoli nazionali allo Sparta negli anni '80. "Sarà un derby federale, fantastico per i tifosi", ha detto il 54enne Chovanec. "Ho passato molti anni allo Sparta, quindi non vedo l'ora di queste partite".

Come per la UEFA Champions League, le sfide della terza giornata si ripeteranno a campi invertiti alla quarta - quindi le squadre che si sfidano il 23 ottobre si riaffronteranno nuovamente il 6 novembre.

In alto