La panchina dell'Atlético a Simeone

L'ex nazionale argentino torna alla sua vecchia squadra per sostituire l'esonerato Gregorio Manzano: in UEFA Europa League sfida da ex con la Lazio.

Diego Simeone durante l'avventura sulla panchina del Catania
Diego Simeone durante l'avventura sulla panchina del Catania ©Getty Images

Il Club Atlético de Madrid ha scelto Diego Simeone come nuovo tecnico dopo l'esonero di Gregorio Manzano.

L'ex centrocampista della nazionale argentina, 41 anni, ha segnato 23 gol in 134 partite in due periodi con l'Atlético, vincendo la doppietta coppa-campionato nel 1995/96. Simeone era arrivato in Europa per giocare con l'AC Pisa: poi il trasferimento al Sevilla FC e quello all'Atlético con cui ha giocato dal 1994 al 1997. Ha poi vinto la Coppa UEFA del 1997/98 con l'FC Internazionale Milano e la doppietta coppa-campionato con la S.S. Lazio, prima di tornare al Vicente Calderón dal 2003 al 2005.

Simeone, 106 presenze in nazionale, ha poi allenato Racing Club de Avellaneda, Club Estudiantes de La Plata, CA River Plate e CA San Lorenzo in Argentina, e il Calcio Catania la scorsa stagione.

L'Atlético è a metà classifica in Spagna con appena cinque vittorie in 16 partite della Liga ma nei sedicesimi di UEFA Europa League affronterà proprio la Lazio, ex squadra di Simeone, a febbraio.