Man Utd e Celta steccano, l'Ajax resta in corsa

I Red Devils di José Mourinho perdono 2-0 in casa dell'Arsenal, cadono anche i Galiziani travolti 3-0 in trasferta dal Málaga; i Lancieri rifilano un poker al Go Ahead Eagles e mantengono speranze di titolo, vince anche il Lione con il Nantes.

Man Utd e Celta steccano, l'Ajax resta in corsa
Man Utd e Celta steccano, l'Ajax resta in corsa ©Getty Images

MANCHESTER UNITED-CELTA VIGO

Arsenal-Manchester United 2-0 (Xhaka 54’, Welbeck 57’)
Il Manchester United resta a quattro punti dal Manchester City quarto in classifica, con José Mourinho che rimedia la prima sconfitta in una gara non amichevole dal manager dell’Arsenal, Arsène Wenger. A rendere il ko più amaro, c’è il gol dell’ex attaccante dei Red Devils Danny Welbeck: la serie positiva dello United in Premier League - 25 partite - subisce un brusco stop.

Málaga-Celta Vigo 3-0 (Ontiveros 26’, Recio 56’ su rig., Ramírez 90’+2’)
Il Celta Vigo dovrà fermare una serie di cinque sconfitte consecutive in tutte le competizioni per sbancare Old Trafford e conquistare la finale di UEFA Europa League. Il tecnico Eduardo Berizzo ha di nuovo schierato una formazione rivoluzionata che è stata travolta dall’avversario, con Javier Ontiveros che ha dato il via alla festa del Málaga con una splendida azione personale. La quarta sconfitta di fila nella Liga lascia la formazione galiziana in dodicesima posizione, con il Málaga che la scavalca in classifica.

LIONE-AJAX

Maxwel Cornet ha segnato due gol per il Lione
Maxwel Cornet ha segnato due gol per il Lione©AFP/Getty Images

Lione-Nantes 3-2 (Fekir 65’ su rig., Cornet 70’, 80’; Valentin Rongier 19’, Gillet 75’)
Maxwel Cornet, entrato dalla panchina, è l’uomo decisivo per il Lione: la squadra di Bruno Génésio rimonta un gol di svantaggio e rafforza la sua presa sul quarto posto in Francia. Entrato al posto di Alexandre Lacazette dopo 65 minuti, porta la sua squadra in vantaggio con un colpo di testa dopo il rigore di Nabil Fekir e firma il successo a dieci minuti dalla fine dopo che il Nantes aveva pareggiato.

Ajax-Go Ahead Eagles 4-0 (Kluivert 24’, Dolberg 29’, De Jong 48’, Cassierra 71’)
Pomeriggio incredibile in Eredivisie, con la capolista Feyenoord che perde con un netto 3-0 sul campo dell’Excelsior – la sconfitta stagionale più importante - e fallisce l’opportunità di vincere il titolo con una giornata d’anticipo. L’Ajax secondo in classifica ottiene un agevole successo contro il fanalino di coda, con il 19enne Kasper Dolberg che sigla il 15esimo gol in campionato dopo che Justin Kluivert aveva sbloccato il risultato.