Si torna a giocare: la UEFA si sta preparando per un ritorno alle sue competizioni d'elite nella massima sicurezza.

Maggiori informazioni >

FedEx Performance Zone: Džeko conquista la vetta

Cambio al vertice della classifica di FedEx Performance Zone, che dall'inizio della fase a gironi era stata dominata da Giuliano dello Zenit. Dopo la quinta giornata di UEFA Europa League, in testa ci sono Edin Džeko e Aritz Aduriz.

Edin Džeko conquista la vetta con tre gol
Edin Džeko conquista la vetta con tre gol ©AFP/Getty Images

Cambio al vertice della classifica di FedEx Performance Zone, che dall'inizio della fase a gironi di UEFA Europa League era stata dominata da Giuliano dello Zenit. Ora, in vetta ci sono Edin Džeko e Aritz Aduriz.

1: Edin Džeko (Roma)
Džeko si è portato in testa grazie a una spettacolare tripletta nel 4-1 sul Viktoria Plzeň che ha qualificato la Roma. L'attaccante ha concretizzato tre tiri a rete su sette, effettuando anche sei dribbling e due cross.

Džeko ha dichiarato: "Il primo è stato un bel gol di sinistro, ma non so se sia il più bello da quando sono a Roma. Era importante vincere, ci siamo riusciti e ora pensiamo al prossimo turno".

Aritz Aduriz dopo il gol contro il Sassuolo
Aritz Aduriz dopo il gol contro il Sassuolo©AFP/Getty Images

2: Aritz Aduriz (Athletic Club)
Dopo i cinque gol nella scorsa gara contro il Genk, Aduriz ne ha realizzato un altro e ha servito un assist nel 3-2 sul Sassuolo, scavalcando anche Giuliano. L'attaccante basco è a quota 11 gol tra club e nazionale in questa stagione.

11: Federico Bernardeschi (Fiorentina)
Anche se la Fiorentina ha perso 3-2 in casa contro il PAOK, la colpa non è stata di Bernardeschi, che ha iniziato il tentativo di rimonta da un 2-0 con un gol, ha colpito una traversa e ha completato 38 passaggi su 47. Inoltre, ha effettuato sei dribbling e servito cinque cross, scalando 26 posizioni.

Bruno Soriano (a sinistra) ha segnato in Svizzera
Bruno Soriano (a sinistra) ha segnato in Svizzera©AFP/Getty Images

12: Bruno Soriano (Villarreal)
Il centrocampista del Villarreal sale di 13 posti grazie al gol e all'ottima prestazione nell'1-1 in casa dello Zurigo. Come spesso accade, è stato fondamentale nel lanciare gli attacchi, trovando un compagno 37 volte su 39. Le statistiche che colpiscono di più, però, sono quelle difensive: sei palloni recuperati e cinque disimpegni.

17: Wayne Rooney (Manchester United)
Non solo Rooney è diventato il giocatore del Manchester United più prolifico di sempre in Europa, ma ha anche scalato 44 posizioni grazie al suo contributo nel 4-0 sul Feyenoord. Il giocatore ha effettuato sei cross e due dribbling, sbloccando il risultato e servendo anche un assist.

19: Raúl García (Athletic Club)
Dopo il gol della vittoria contro il Villarreal in Liga, il regista dell'Athletic ha coronato un'ottima settimana con la rete del momentaneo pareggio contro il Sassuolo. Ha vinto cinque duelli aerei, ha servito tre cross e ha recuperato quattro palloni, dimostrandosi un giocatore dalle mille sfaccettature.

Khouma Babacar dopo il gol
Khouma Babacar dopo il gol©AFP/Getty Images

30: Khouma Babacar (Fiorentina)
Nonostante la sconfitta dei viola, Babacar è arrivato a quattro gol realizzati in UEFA Europa League e ha servito anche un assist, risultando costantemente pericoloso con la sua velocità.

©UEFA.com
In alto