UEFA.com funziona meglio su altri browser
Dal 25 gennaio, UEFA.com non supporterà più Internet Explorer.
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox o Microsoft Edge.

Il Sassuolo in coro: "Vincere per sognare ancora"

Contro il Lucerna al Sassuolo basterebbe lo 0-0 per approdare agli spareggi di UEFA Europa League, ma Eusebio di Francesco e Federico Peluso sono concordi: niente calcoli, in campo per la vittoria nel ritorno del terzo turno preliminare.

Il Sassuolo vuole continuare a vivere il suo sogno europeo
Il Sassuolo vuole continuare a vivere il suo sogno europeo ©Getty Images

Il Sassuolo riparte dall'1-1 dell'andata contro il Lucerna, con l'obiettivo di staccare il pass per gli spareggi di UEFA Europa League. Ai Neroverdi, all'esordio assoluto sul palcoscenico continentale, basterebbe un pari senza reti per proseguire il cammino, ma sia il tecnico Eusebio di Francesco che il difensore Federico Peluso sono concordi: la squadra giocherà per vincere.

Di Francesco ha sottolineato come la sua squadra non sia costruita per un approccio speculativo, ma per ottenere il risultato attraverso il gioco: "Non siamo abituati a giocare andata e ritorno, né a pensare al peso del gol in trasferta, né a gestire. Siamo abituati a fare la partita per vincere. La squadra ha una buona condizione, domani dovremo alzare i ritmi".

Se all'andata il Sassuolo aveva accusato un po' di tensione per la prima in Europa, Di Francesco è sicuro che a Reggio Emilia si vedrà una squadra più incisiva.  "A inizio partita a Lucerna eravamo un po' intimoriti - ha ammesso il tecnico neroverde -. Alla distanza però siamo usciti, dimostrando di potercela giocare. Abbiamo il cruccio di essere stati poco incisivi, domani dovremo essere più bravi a capitalizzare".

Poi un'istantanea degli avversari: "Il Lucerna gioca in modo spavaldo, pur rischiando di subire qualcosa in più. Loro in amichevole hanno segnato tanto, noi dovremo colpire il prima possibile, limitarli ad attaccare con gli esterni e in area di rigore".

Federico Peluso è sulla stessa lunghezza d'onda del tecnico: "Questa partita per noi può rappresentare una svolta. E' una sfida importante, che ci permetterebbe di continuare questo sogno e di accedere al turno successivo. Siamo qui perché l’anno scorso abbiamo dato tutto e dovremo farlo ancora se vogliamo che il sogno si avveri".

"Dovremo dimostrare di essere superiori al Lucerna - ha aggiunto il difensore ex Juventus -. All'andata potevamo fare meglio, invece è stato solo 1-1. Il Sassuolo deve meritare di passare il turno davanti ai suoi tifosi, anche se il Lucerna è più avanti nella preparazione e ha valori tecnici importanti".