Fermo immagine: Schalke-Shakhtar, 11 anni dopo

In vista del confronto fra le due squadre in UEFA Europa League, torniamo al ritorno dei sedicesimi di 11 anni fa e ci domandiamo: che ne è dei protagonisti di allora?

Fermo immagine: Schalke-Shakhtar, 11 anni dopo
Fermo immagine: Schalke-Shakhtar, 11 anni dopo ©Getty Images

Darijo Srna era sulla fascia destra e Mircea Lucescu in panchina, ma questo è tutto ciò che rimane della sfida del 2005 tra Shakhtar e Schalke. In vista del confronto fra le due squadre in UEFA Europa League, torniamo alla gara di ritorno dei sedicesimi di 11 anni fa, decisa da un gol di Julius Aghahowa, e ci domandiamo: che ne è dei protagonisti di allora?

1. Matuzalém
Dopo cinque anni al Brescia, Matuzalém è passato allo Shakhtar nel 2004 per 14 milioni di euro, allora cifra record per un trasferimento in Ucraina. Con lo Shakhtar, il giocatore ha vinto la Premier-Liha alla prima stagione e nel 2005/06, andando per un breve periodo al Real Zaragoza nel 2007. Da allora ha vestito la maglia di Lazio, Genoa e Bologna e Verona.

2. Jan Laštůvka
La stagione 2004/05 è stata la prima del portiere della Repubblica Ceca allo Shakhtar. Il giocatore è rimasto di proprietà della squadra fino al 2009, pur collezionando poche presenze. Dopo i prestiti a Fulham, VfL Bochum e West Ham United, ad agosto 2009 è tornato in Ucraina al Dnipro Dnipropetrovsk, dove milita tuttora. È rimasto in panchina nella finale di UEFA Europa League 2015 persa contro il Siviglia.

3. Mike Hanke
Attaccante allergico all'erba, Hanke finiva spesso le partite con vistose eruzioni cutanee. Ciò non gli ha impedito di giocare per oltre 10 anni in Bundesliga e di collezionare 12 presenze nella Germania. Il suo gol più famoso è quello da centrocampo nel 2004, sorprendendo il portiere Jörg Butt che arretrava dopo aver trasformato un rigore. Hanke si è ritirato a dicembre 2014 dopo un breve periodo in Cina.

4. João Batista
Il connazionale di Matuzalém è passato alla Shakhtar nell'estate 2004 dal Galatasaray ma ha collezionato solo 14 presenze. Quindi è tornato in Turchia, chiudendo la carriera al Konyaspor.

5. Tomáš Hübschman
Altro giocatore acquistato nell'estate 2004, il nazionale ceco ha trascorso 10 anni allo Shakhtar, vincendo l'ultima edizione della Coppa UEFA nel 2008/09. Inoltre, ha conquistato otto campionati e quattro coppe nazionali. Svincolato nell'estate 2014, ha firmato per tre anni con lo Jablonec nel suo paese.

6. Mariusz Lewandowski
Come Hübschman, il centrocampista ha vinto molti trofei con lo Shakhtar: quattro campionati, tre coppe nazionali e una Coppa UEFA. Calciatore polacco dell'anno nel 2009, ha disputato entrambe le gare contro lo Schalke. Dopo nove stagioni a Donetsk, ha firmato con il Sevastopol nel 2010, ritirandosi tre anni dopo.

7. Gerald Asamoah
Nato in Ghana, Asamoah si è messo in luce all'Hannover ma ha consolidato la carriera allo Schalke. Pur non essendo mai stato un attaccante prolifico, e nonostante una patologia cardiaca diagnosticata da tempo, il giocatore ha rimediato con l'ingegno. Per esempio, ha collezionato 43 presenze nella Germania, entrando dalla panchina nella finale di Coppa del Mondo 2002. Due volte vincitore della Coppa di Germania, Asamoah ha appeso gli scarpini al chiodo a novembre dopo una partita di addio che ha attratto 60.000 tifosi.

Contenuti simili...

UEFA Champions League
Fermo immagine: il successo del Paris sul Barcellona
Fermo immagine: Trezeguet piega il Real
Fermo immagine: il trionfo del Monaco contro il Real
Fermo immagine: il Barcellona zittisce il Bernabéu
Fermo immagine: Ronaldo e la standing ovation dell'Old Trafford
Fermo immagine: gli eroi di Istanbul
Fermo immagine: la Juve beffa il Werder
Fermo immagine: la storica rimonta dell'Ajax

Nazionali
Fermo immagine: Irlanda - Scozia 1986
Fermo immagine: l'Italia approda alla finale mondiale

Coppa UEFA/UEFA Europa League
Fermo immagine: il trionfo del Napoli di Maradona
Fermo immagine: la prima Coppa UEFA del Siviglia
Fermo immagine: Galatasaray - Arsenal

Campionati nazionali
Fermo immagine: Batistuta regala lo Scudetto alla Roma
Fermo immagine: il trionfo Chelsea del 2005

EURO Under 21
Fermo immagine: il Portogallo batte la Germania nel 2004
Fermo immagine: l'epica semifinale del 2009 dell'Inghilterra
Fermo immagine: Benzema e Nasri stelle del 2004