UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Dynamo avanti

FC Dynamo Kyiv - Everton FC 5-2 (and. 1-2)
I bei gol di Andriy Yarmolenko e Antunes aiutano la squadra di Serhiy Rebrov a qualificarsi per gli ottavi.

Dynamo avanti
Dynamo avanti ©AFP/Getty Images

Il bel gol di Andriy Yarmolenko porta la Dynamo in vantaggio; Romelu Lukaku replica
Łukasz Teodorczyk e Danilo Silva portano la gara sul 3-1 prima dell'intervallo
Oleh Gusev e Antunes allungano; Phil Jagielka di testa regala il gol della consolazione all'Everton
Per la prima volta dal 1992/93, non ci saranno squadre inglesi nei quarti delle competizioni UEFA
• Il sorteggio per i quarti si tiene a Nyon il 20 marzo alle 13.00CET

L'FC Dynamo Kyiv gioca una grande partita e ribalta la sconfitta per 2-1 dell'andata contro l'Everton FC qualificandosi così per i quarti di UEFA Europa League.

Per la prima volta dal 1992/93 non ci saranno squadre inglesi nei quarti delle competizioni UEFA, dopo che la Dynamo ha messo fine ai sogni della squadra di Roberto Martínez; gol spettacolari di Andriy Yarmolenko e Antunes, due legni per Ross Barkley.

Yarmolenko segna per primo, superando Tim Howard con un tiro dai 25 metri, ma mentre Barkley colpisce il palo nell'altra area pochi minuti dopo, Romelu Lukaku riesce a trovare il pareggio con un tiro dal limite dell'area portando a otto i suoi gol stagionali in UEFA Europa League – è quindi alla pari di Alan nella classifica marcatori di questa stagione.

Il momento di gloria di Lukaku dura però poco, perché Łukasz Teodorczyk trova la rete dalla corta distanza approfittando di una disattenzione difensiva degli avversari. Anche il terzo gol della Dynamo arriva per una disattenzione degli inglesi: Danilo Silva ci prova dal limite dell'area e il suo tiro confonde Howard,  per poi finire deviato in rete da Seamus Coleman.

Coleman partecipa anche al quarto gol della Dynamo: blocca il tiro iniziale di Gusev prima che l'ala insacci sulla ribattuta. Antunes insacca poi la quinta rete dalla distanza, prima che Phil Jagielka eccorci le distanze - ma non basta ai Toffees.

Scelti per te