Paulo Sérgio lascia l'APOEL

Le strade di Paulo Sérgio e dell'APOEL si dividono dopo soli cinque mesi: per i campioni di Cipro in carica tre vittorie in 11 gare con il tecnico portoghese in panchina.

Paulo Sérgio è stato protagonista di un difficile avvio di stagione con l'APOEL
Paulo Sérgio è stato protagonista di un difficile avvio di stagione con l'APOEL ©AFP/Getty Images

L'APOEL FC campione di Cipro in carica e il tecnico Paulo Sérgio hanno deciso di non proseguire la collaborazionbe a seguito della sconfitta 3-0 subita giovedì in UEFA Europa League contro l'Eintracht Frankfurt.

L'ex allenatore di Heart of Midlothian FC e CFR 1907 Cluj, 45 anni, era arrivato in estate dopo l'addio di Ivan Jovanović, ma senza ottenere i risultati sperati: per lui tre vittorie in 11 gare complessive, compreso il successo 1-0 contro l'Apollon Limassol FC nella Supercoppa cipriota.

La sconfitta contro l'Eintracht è stata la sesta consecutiva per l'APOEL in Europa con il portoghese in panchina. "Vogliamo ringraziare Paulo Sérgio per la sua compresione e la sua correttezza durante l'incontro tra le parti - ha fatto sapere il club attraverso un comunicato -. Gli auguriamo i migliori successi per il futuro, a livello professionale e personale".