Plzeň e Levante con un piede agli ottavi

Levante e Viktoria Plzeň hanno un piede agli ottavi dopo aver registrato vittorie per 3-0, mentre i detentori dell'Atlético Madrid hanno ancora molto da fare se vogliono superare il Rubin. Vittoria per l'Inter, pareggio 3-3 per la Lazio, Napoli KO.

Obafemi Martins ha segnato uno dei gol del Levante
Obafemi Martins ha segnato uno dei gol del Levante ©AFP/Getty Images

Levante UD e FC Viktoria Plzeň hanno ottenuto risultati strabiliani nel turno di andata dei sedicesimi di finale di UEFA Europa League.

FC Zenit St Petersburg e FC Anji Makhachkala hanno aperto la serata vincendo con due gol di scarto rispettivamente contro Liverpool FC e Hannover 96. Ma è stato solo l'inizio, con i debuttanti del Levante che hanno fatto anche meglio superando per 3-0 l'Olympiacos FC ridotto in dieci uomini, eliminato nella fase a gironi di UEFA Champions League a dicembre. Il Plzeň raccoglie una vittoria dello stesso tenore in casa dell'SSC Napoli, con gli italiani che registrano così la vittoria più pesante della loro storia nelle competizioni europee.

I campioni in carica del Club Atlético de Madrid non vanno molto meglio, perdendo 1-0 in casa contro l'FC Rubin Kazan. I campioni d'Europa del Chelsea FC non hanno invece difficoltà e a Stamford Bridge battono 1-0 l'AC Sparta Praha. Anche l'SL Benfica vince di misura grazie all'1-0 contro il Bayer 04 Leverkusen.

L'FC Dnipro Dnipropetrovsk dovrà darsi da fare al ritorno dopo la sconfitta per 2-0 in casa dell'FC Basel 1893. Il VfL Borussia Mönchengladbach, invece, trasforma due rigori e ne sbaglia uno durante la gara pareggiata per 3-3 con la S.S. Lazio, con al punizione nel finale di Juan Arango pareggiata dalla rete nel recupero di Libor Kozák.

Gareth Bale va a segno su punizione nella gara vinta dal Tottenham Hotspur FC 2-1 con l'Olympique Lyonnais, anche se con ogni probabilità il gol più bello della serata è proprio della formazione francese, con Samuel Umtiti a rete a inizio ripresa.