UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Sporting corsaro in Francia

LOSC Lille Métropole - Sporting Clube de Portugal 1-2
I portoghesi espugnano il fortino del Lille grazie alle reti di Vukčević e Postiga nel primo tempo, i francesi non perdevano in casa in Europa da otto partite.

Sporting corsaro in Francia
Sporting corsaro in Francia ©Getty Images

Grazie alle reti nel primo tempo di Simon Vukčević ed Hélder Postiga lo Sporting Clube de Portugal conquista i tre punti all’esordio nel Gruppo C sul campo del LOSC Lille Métropole.

Finalista nell’edizione 2004/05 della Coppa UEFA, lo Sporting dà una dimostrazione di cinismo e precisione nel primo tempo andando sul doppio vantaggio grazie alle reti di Vukčević all’11’ e al colpo di testa di Postiga prima dell’intervallo. I padroni di casa cambiano marcia nella ripresa, accorciano le distanze con Pierre-Alain Frau, ma non riescono a raddrizzare la gara.

Alla ricerca della prima vittoria in assoluto in terra francese, gli ospiti approfittano di un inizio da incorniciare: Abel parte in contropiede sulla destra e sul suo cross, deviato da André Santos, Vukčević irrompe sul secondo palo e insacca. Nonostante i padroni di casa siano imbattuti in casa da otto partite in Europa, faticano a tenere testa agli ospiti. La squadra di Paulo Sérgio dimostra di saper far male ogni volta che si affaccia davanti, con Vukčević e Abel che tormentano Jerry Vandam.

Al 34’, il 21enne terzino del Lille non riesce a impedire ad Abel di crossare e sulla palla si avventa di testa Postiga che insacca. Il tecnico del Lille Rudi Garcia inserisce allora Emerson e Eden Hazard per Vandam e Stéphane Dumont, e le cose migliorano subito con Mathieu Debuchy che impegna Tiago al 44’ con un tiro potente.  

I padroni di casa continuano a spingere nella ripresa e verso l’ora di gioco dimezzano le distanze con Frau, che ribadisce in rete una respinta di Tiago su conclusione mancina di Hazard. Il giocatore belga dà nuovo impeto alla squadra di Garcia, ma il suo assist per Ludovic Obraniak al 76’ non viene sfruttato dal centrocampista, che calcia di poco al lato. Il Lille ci prova con determinazione fino alla fine, ma il risultato non cambia.