UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Sparta contro il tabù casalingo

La formazione ceca proverà a invertire la tendenza negativa sul proprio campo ospitando il Palermo nella gara d'esordio del Gruppo F.

Sparta contro il tabù casalingo
Sparta contro il tabù casalingo ©Vlastimil Vacek

L'AC Sparta Praha è alla ricerca della seconda vittoria casalinga in otto gare della fase a gironi di Coppa UEFA e UEFA Europa League in vista della sfida del Gruppo F contro l'US Città di Palermo. Per i siciliani si tratta della seconda visita a Praga.

Precedenti
• Le squadre si affrontano per la prima volta in competizioni UEFA per club.

• Lo Sparta ha affrontato 18 volte le squadre italiane, con questo bilancio: V2 P7 S9 (V2 P5 S2 in casa). Nelle ultime due partite ha mantenuto inviolata la propria porta.

• Il bilancio del Palermo nei precedenti quattro confronti contro le squadre ceche è il seguente: V2 P0 S2 (V1 P0 S1 fuori casa). L'unica altra visita nella capitale ceca si è conclusa con una sconfitta per 2-1 contro l'SK Slavia Praha, nei sedicesimi di finale della Coppa UEFA 2005/06.

Storia della partita
• Lo Sparta partecipa alla fase a gironi per la quarta volta in cinque anni; tuttavia, non ha mai raggiunto i sedicesimi di finale in questo arco di tempo.

• A questo ha concorso la scarsa vena casalinga nelle gare della fase a gironi di Coppa UEFA e UEFA Europa League. Una sola vittoria in sette gare - contro il CFR 1907 Cluj - con un bilancio complessivo di 1 vittoria, 3 pareggi e 3 sconfitte.

• Il bilancio del Palermo nelle dieci trasferte europee dal suo esordio in competizioni UEFA per club nel 2005/06 recita: V5 P1 S4.

Incroci
• Jozef Chovanec, ex centrocampista della Cecoslovacchia (52 presenze), ha lo Sparta nel sangue. Dopo aver trascorso gran parte della carriera agonistica nelle file del club, ha proseguito il sodalizio con il club una volta intrapresa la carriera di allenatore, guidando lo Sparta in quattro occasioni. Inoltre, ha allenato 1. FK Příbram, FC Kuban Krasnodar e la nazionale della Repubblica Ceca.

• Ingaggiato per sostituire Walter Zenga alla guida del Palermo a novembre 2009, Delio Rossi non è mai andato oltre la Serie B come giocatore, e ha dovuto lavorare duro per arrivare ai massimi livelli come allenatore. L'esperienza con l'S.S. Lazio dal 2005 al 2009, coronata dalla conquista della Coppa Italia nella sua ultima stagione, ha segnato la sua consacrazione.

• Il difensore dello Sparta Tomáš Řepka conosce il calcio italiano avendo militato per tre anni nelle file dell'ACF Fiorentina (1998-01).

• Il cammino del Palermo nell'ultima campagna europea si è interrotto contro una squadra ceca. L'FK Mladá Boleslav si è infatti imposto 4-2 ai calci di rigore dopo due successi esterni per 1-0. Il centrocampista dello Sparta Marek Matějovský ha giocato entrambe le gare di quel confronto con il Mladá Boleslav.