UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Colpo Atlético con Forlán

Galatasaray AŞ - Club Atlético de Madrid 1-2 (and. 1-1)
Diego Forlán segna al 90' il gol della vittoria e gli spagnoli si impongono a Istanbul contro un Galatasaray che finisce in dieci.

Colpo Atlético con Forlán
Colpo Atlético con Forlán ©AFP

Diego Forlán segna un gol all’ultimo minuto consentendo al Club Atlético de Madrid di vincere per 2-1 contro un Galatasaray AŞ ridotto in dieci e di garantirsi un posto negli ottavi di UEFA Europa League.

Dopo un primo tempo all’insegna della prudenza, il centrocampista dell’Atlético Simão sblocca il risultato al 63’, ma Kader Keita – autore del gol del Galatasaray nel pareggio per 1-1 dell’andata – segna tre minuti dopo per i padroni di casa. Il Galatasaray perde poi Caner Erkin, espulso all’82’. La superiorità numerica facilita il compito degli spagnoli, che realizzano il gol della vittoria con Forlán.

Un colpo di testa di Elano e un tiro deviato dello stesso brasiliano sono le uniche emozioni di un inizio particolarmente bloccato. La prima occasione arriva solo al 35' quando Arda Turan manda di poco alto sulla traversa con il solo Sergio Asenjo da battere. José Antonio Reyes, invece, si fa spesso trovare pericolosamente tra le linee, mentre Forlán entra al posto dell'infortunato Sergio Agüero nel finale del primo tempo.

La partita ha bisogno di un gol per decollare e Reyes ci va vicino subito dopo l'intervallo: priva è fermato dall'ex di turno Leo Franco nell'uno contro uno, poi un suo tiro di controbalzo scalfisce la traversa. Invece è Simão a trovare la rete battendo Franco dopo la sponda aerea di José Manuel Jurado sugli sviluppi di un fallo laterale. Il vantaggio dura appena tre minuti: Arda alza il pallone verso il secondo palo dove Keita insacca di testa indisturbato.

La tensione sale nelle battute finali, e un fallo su Juan Valera porta al secondo giallo per Caner. I supplementari sembrano ormai inevitabili, ma Forlán controlla in area un bel passaggio di Reyes, aggira il suo controllore diretto e insacca portando gli spagnoli agli ottavi.