UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Yildirim abbatte lo Stoccarda

SC Heerenveen - VfB Stuttgart 1-0
Ugur Yildirim, in gol a metà ripresa, regala il successo ali olandesi.

L'SC Heerenveen raccoglie i primi punti nel Gruppo G di Coppa UEFA superando allo stadio Abe Lenstra il VfB Stuttgart, leader del girone, grazie a una rete di Ugur Yildirim nella ripresa.

Occasione d'oro
Il 22enne attaccante sfrutta un disimpegno errato di Boris Zivkovic e lascia partire un tiro da dieci metri che supera il portiere tedesco Timo Hildebrand dopo una deviazione di Markus Babbel. Il subentrato Yuri Rose fallisce l'occasione del raddoppio, ma lo Stuttgart non sfrutta le numerose palle gol create e concede i tre punti all'Heereven.

Haarala al rientro  
L'Heerenveen può contare sul rientrante Hannu Haarala e il tecnico Gert Jan Verbeek decide di schierare Stefan Selakovic e Yildirim alle spalle dell'unica punta Klaas Jan Huntelaar, adottando lo schema ad albero di natale. Da parte sua Matthias Sammer recupera Boris Zivkovic, Horst Heldt e l'attaccante Cacau, consapevole che una vittoria assicurerebbe la qualificazione alla fase a eliminazione diretta.

Errori difensivi
Entrambe le squadre mostrano difficoltà nel gestire la palla a causa della nebbia che avvolge il terreno di gioco e la maggior parte delle occasioni della prima frazione nascono da errori difensivi più che da iniziative degli attaccanti. Al 14' il terzino sinistro dello Stoccarda Martin Stranzl mette in difficoltà Hildebrand con un retropassaggio troppo violento, ma il portiere riesce a sbrigare la situazione.

Kuranyi vicino al gol 
Lo stesso Hildebrand sbaglia 6' più tardi, rilanciando addosso a Daniel Berg Hestad, ma il centrocampista norvegese, colto impreparato, non riesce a sfruttare la ghiotta occasione. Sull'altro fronte è Kevin Kuranyi a rendersi pericoloso sugli sviluppi di un'azione che coinvolge Aliaksandr Hleb e Cacau, ma la difesa dell'Heerenveen recupera all'ultimo momento.

A rischio di autorete
Al 34' Brian Vanderbussche non si accorge della presenza di Kuranyi ed è solo il rumoreggiare della folla a salvarlo facendogli accelerare il disimpegno. Poco dopo è Zivkovic a sfiorare l'autorete con un colpo di testa maldestro, che scavalca Hildebrand e termina di poco alto sulla traversa.

Ripresa scoppiettante
La nebbia si alza durante l'intervallo e le due squadre cambiano volto. Nei primi 3' della ripresa gli ospiti sfiorano la rete con Babbel e Kurany, ma in entrambe le occasioni Vanderbussche è bravo a farsi trovare pronto.

Rose poco reattivo
L'equilibrio si spezza al 65', quando Yildirim mette a segno il suo secondo gol nella competizione. Poco dopo è Rose a sprecare un'occasionissima: presentatosi a tu per tu con Hildebrand dopo aver evitato la trappola del fuorigioco, indugia troppo nel calciare e permette a Stranzl di recuperare e di salvare sulla linea.

Ultime occasioni
Da quel momento in avanti le occasioni sono tutte per i tedeschi, che in 10' sfiorano il pareggio con Christian Tiffert, Zivkovic e Meissner. I padroni di casa però resistono fino alla fine e guadagnano i primi tre punti.  Il 2 dicembre l'Heerenveen affronterà l'NK Dynamo Zagreb, mentre lo Stuttgart, fermo a quota sei punti, si troverà di fronte lo stesso avversario 13 giorni più tardi.