Metti fuorigioco il COVID-19 seguendo i cinque punti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e della FIFA per aiutare a fermare la diffusione della malattia.

1. Lavarsi le mani 2. Tossire sul gomito piegato 3. Non toccarsi il viso 4. Mantenere la distanza fisica 5. Stare a casa in caso di malessere.
Maggiori informazioni >

Il Feyenoord ora punta all'Europa

Gruppi A-D: Ottimo avvio di stagione per gli olandesi allenati da Gullit, in testa a pari punti con il PSV.

Comincia giovedì la prima fase a gironi della storia della Coppa UEFA, che vede impegnate 16 squadre, suddivise in otto gruppi. uefa.com ha raccolto le ultime notizie sulle formazioni inserite nei gruppi A-D.

Gruppo A

Il Feyenoord si è scaldato in vista dell'impegno casalingo contro l'Heart of Midlothian FC, superando per 2-0 il Roda JC nella trasferta di domenica. Gli attaccanti Dirk Kuijt e Salomon Kalou hanno confermato l'ottimo momento di forma, segnando rispettivamente il settimo e il nono gol in campionato e regalando così alla squadra di Ruud Gullit la testa della classifica, in coabitazione con il PSV Eindhoven. L'attaccante dell'Under 21 serbo-montenegrina Danko Lazovic non è sceso in campo a causa dell'influenza, ma dovrebbe essere disponibile per giovedì. Il tecnico degli Hearts, sconfitti per 3-0 in casa del Celtic FC, si è recato a Kerkrade per assistere alla partita del Feyenoord, lasciando la panchina sull'1-0 per i padroni di casa e imbarcandosi su un volo per l'Olanda. Gli Hearts hanno subito il 2-0 all'inizio della ripresa, fallendo anche un rigore, calciato sul palo da Steven Pressley. L'attaccante olandese Mark de Vries non è stato impiegato a causa di un problema al piede, ma potrebbe recuperare in vista dell'impegno europeo.

L'FC Schalke 04 ha battuto a sorpresa per 1-0 l'FC Bayern München. La rete di Gerald Asamoah ha regalato alla squadra vincitrice della Coppa UEFA Intertoto il sesto posto in classifica e una notevole iniezione di fiducia in vista della gara contro l'FC Basel 1893. Il difensore Fabian Lamotte è indisponibile a causa di un guaio alla caviglia, ma rappresenta l'unico nome sulla lista infortunati dei tedeschi. Anche il Basel ha ben impressionato in campionato, vincendo per 2-1 in rimonta la gara interna contro il Servette FC e portandosi alla guida della Swiss Football League con tre punti di vantaggio sulla seconda. Christian Giménez, alla nona rete in campionato, ha riequilibrato le sorti dell'incontro, ponendo le basi per il gol vittoria, messo a segno nella ripresa da Mladen Petric, alla quarta marcatura in cinque partite. Il Basel ha dovuto rinunciare al difensore Murat Yakin, infortunato, che non scenderà in campo neppure a Gelsenkirchen.

Il Ferencvárosi TC esordirà in Coppa UEFA il 4 novembre, in casa contro il Feyenoord. La squadra di Budapest guida la Prima Divisione ungherese con sette vittorie in nove gare, ma domenica è stata costretta al primo pareggio stagionale dall'Újpesti TE, nonostante lo splendido gol del momentaneo vantaggio messo a segno da Sorin Botis. Il centrocampista della nazionale ungherese Szabolcs Huszti ha recuperato dall'infortunio alla schiena, disputando per la prima volta da settembre tutti i 90'.

Gruppo B

L'Athletic Club Bilbao ha ottenuto la seconda vittoria stagionale in campionato, superando per 1-0 in casa il Málaga CF grazie alla rete di Ismael Urzaiz e salendo al 12esimo posto in classifica. In vista dell' impegno europeo contro il Parma FC, già vincitore della competizione in passato, i maggiori dubbi riguardano le condizioni del centrocampista Javi González, alle prese con un problema al ginocchio. Sicuramente indisponibili il centrocampista Tiko (guai alla caviglia) e l'attaccante Santiago Ezquerro (infortunio muscolare). Il Parma, al contrario, ha confermato il proprio momento negativo perdendo per 3-1 sul campo del Brescia Calcio. Il bomber Alberto Gilardino, alla seconda realizzazione in campionato, ha portato in vantaggio gli emiliani all'11', ma in seguito la squadra di Silvio Baldini, ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale in Serie A, ha ceduto di schianto, scivolando così al penultimo posto in classifica. Gilardino ha giocato fino al fischio finale, pur dolorante per un colpo al tendine d'Achille.

L'FC Steaua Bucuresti si è portata al secondo posto della Prima Divisione rumena grazie all'1-0 interno contro l'FC Otelul Galati, con rete messa a segno di testa da Adrian Neaga. Ora la Steaua è a sole tre lunghezze di distanza dall'FC National Bucuresti capoclassifica. La squadra allenata da Walter Zenga ha dovuto rinunciare agli infortunati Florentin Dumitru, Mirel Radoi, Tiberiu Curt e Vasili Khomutovski. Il solo Dumitru appare recuperabile in vista dell'impegno di giovedì contro l'R. Standard de Liège. I belgi si sono portati al quarto posto in classifica dopo aver superato per 2-0 in casa il KVC Westerlo, grazie ai gol messi a segno da Mohamed Tchite e Philippe Léonard nelle fasi iniziali dell'incontro. Wamberto e Sérgio Conceição sono ancora infortunati e salteranno la trasferta di Bucarest.

Il Besiktas JK, che affronterà l'Athletic il 4 novembre, ha facilmente superato per 4-0 in casa il Diyarbakirspor. I turchi, alla seconda vittoria in campionato, sono riusciti ad imporsi nonostante le assenze dei difensori Ibrahim Toraman e Çagdas Atan, entrambi squalificati, e dell'infortunato Ronaldo Guiaro. Per la prima volta dall'inizio della stagione, Mustafa Dogan e Emre Asik sono stati schierati come coppia centrale difensiva. Sergen Yalçin ed Emre Asik hanno regalato il doppio vantaggio al Besiktas nella prima frazione, prima che Ibrahim Akin chiudesse la partita con una doppietta messa a segno nella ripresa.

GRUPPO C

L'FC Dnipro Dnipropetrovsk ha raggiunto le semifinali di Coppa d'Ucraina superando per 2-0 l'FC Neftyanik Akhtyrk. Il Dnipro è sceso in campo privo di molti titolari, ma si è comunque imposto grazie alle reti messe a segno da Serhiy Matiukhin e Konstyantyn Kravchenko (su rigore) nel primo tempo. Gli ucraini esordiranno in casa contro il Club Brugge KV, vincitore per 2-0 sul campo del KSC Lokeren OV e capofila della jupiler League con due punti di vantaggio sull'RSC Anderlecht. La vittoria del Brugge è stata funestata dall'espulsione del bomber croato Boško Balaban (40'), ma in vista dell'impegno europeo i belgi potranno contare sul rientro del capitano Timmy Simons, reduce da un problema ai legamenti di un ginocchio.

La sfida tra Real Zaragoza e FC Utrecht allo stadio La Romareda promette molti gol. Il Zaragoza ne ha messi a segno 28 in sette gare di campionato, 13 dei quali in casa, ed è reduce dal 2-1 interno di domenica sulla Real Sociedad de Fútbol. Il risultato ha regalato agli spagnoli il quarto posto in classifica, a fianco del Club Atlético de Madrid. Per la trasferta di Utrecht, gli uomini di Victor Muñoz dovranno rinunciare al difensore Luis Cuartero, alle prese con la frattura di una costola e al portiere César Laínez, che dopo l'operazione al ginocchio è ancora a corto di preparazione. Gli olandesi sono stati sorprendentemente sconfitti domenica sul campo del modesto FC Groningen, subendo tre reti e interrompendo così la serie di quattro vittorie consecutive. Il nazionale olandese Dave van den Bergh non ha giocato a causa di un problema tendineo, ma potrebbe scendere in campo contro il Zaragoza, mentre il nazionale belga Stéphane Tanghe ha disputato tutta la gara nonostante la frattura a una mano.

L'FK Austria Wien osserverà un turno di riposo prima di affrontare il Zaragoza il 4 novembre. L'Austria ha ottenuto sabato l'ottava vittoria in campionato, superando per 2-0 in casa l'SV Mattersburg ed è in testa alla classifica in virtù della migliore differenza reti rispetto ai rivali cittadini dell'SK Rapid Wien. I gol partita sono stati messi a segno da Sigurd Rushfeldt e Ivica Vastic.

GRUPPO D

Sabato il Panionios NFC ha perso per la terza volta in quattro gare, cedendo per 2-0 in casa dell'OFI Crete FC e scivolando al quartultimo posto del campionato greco. Il tecnico Karol Pecze ha dovuto rinunciare all'infortunato Mico Smiljanic, oltre a Evagelos Mantzios, Juan Martín Parodi e Jaroslav Drobný, questi ultimi recuperabili in vista della gara interna di giovedì contro il Newcastle United FC. Lubomir Meszaros, tenuto a riposo contro l'OFI, potrebbe essere della partita. I Magpies hanno prolungato il record d'imbattibilità iniziato con l'arrivo di  Graeme Souness, pareggiando per 1-1 in trasferta contro il Charlton Athletic nella partita di domenica. Craig Bellamy oha aperto le marcature ed è probabile che giovedì venga schierato titolare accanto ad Alan Shearer, dal momento che Patrick Kluivert è alle prese con un fastidio di natura tendinea. Il centrocampista Nicky Butt salterà la gara per squalifica.

FC Dinamo Tbilisi e FC Sochaux-Montbéliard sono entrambi reduci da successi interni. I vincitori della Coppa di Georgia hanno portato a quattro i punti di vantaggio sulla seconda in classifica superando per 3-2 in casa i campioni in carica dell'FC WIT Georgia, grazie a una doppietta di Levan Melkadze e a un rigore di Georgi Nemandze. Giovedì la Dinamo dovrà rinunciare allo squalificato Jaba Kankava, ma potrà contare sul recupero del portiere Irakli Zoidze, al rientro dopo un infortunio. Gli uomini di Guy Lacombe, dal canto loro, hanno superato per 3-0 lo Stade Rennais FC nel turno interno di sabato, con tripletta del brasiliano Ilan, e attualmente ricoprono la nona posizione in Ligue 1. Purtroppo, l'attaccante Jaouad Zairi si è infortunato ai legamenti contro il Rennes e dovrà osservare una settimana di stop. Zairi è stato sostituito dal 17enne Jérémy Menez, che potrebbe partire titolare contro la Dinamo.

Lo Sporting Clube de Portugal è tornato alla forma migliore in vista del primo impegno interno nel Gruppo D, in programma il 4 novembre contro il Panionios. Il brasiliano Liedson ha messo a segno una doppietta nel primo tempo, imitato nella ripresa da Hugo Viana, che ha regalato ai portoghesi la vittoria esterna per 4-1 sul GD Estoril Praia. Lo Sporting è solo al secondo successo stagionale in SuperLiga e attualmente ricopre la decima posizione in classifica. Marius Niculae, Danny e Nélson sono infortunati, mentre è in dubbio la presenza di Mauricio Pinella contro gli ellenici. Sicuro assente, lo squalificato Hugo Viana

In alto