Calciatore dell'Anno UEFA: tutto su Van Dijk

UEFA.com rende omaggio a Virgil van Dijk, uno dei tre calciatori ancora in corsa per vincere il premio UEFA di Calciatore dell'Anno per il 2018/19.

©UEFA.com

Virgil van Dijk è uno dei tre finalisti per il premio UEFA di Calciatore dell'Anno per il 2018/19. UEFA.com vi racconta la sua straordinaria stagione.

La stagione in numeri

Traguardi: vincitore della UEFA Champions League, vice campione della UEFA Nations League, vice campione della Premier League inglese, Calciatore dell'Anno della PFA.

UEFA Champions League
Presenze: 12
Gol: 2
Assist: 2

Campionato
Presenze: 38
Gol: 4
Assist: 2

L'opinione dei reporter di UEFA.com: Matthew Howarth

Le aspettative erano molto alte quando Van Dijk è sbarcato ad Anfield nel gennaio 2018, ma pochi avrebbero potuto prevedere l'impatto che avrebbe avuto l'olandese sulla squadra di Klopp. Presenza forte e rassicurante della retroguardia dei Reds, nella passata stagione il 28enne non solo ha concluso più partite senza gol subiti di qualsiasi altro difensore dei primi cinque campionati d'Europa, ma è stato anche l'unico a giocare più di 1000 minuti senza subire dribbling. La vittoria della UEFA Champions League – il primo trofeo del Liverpool con Jürgen Klopp – è stato il giusto riconoscimento per Van Dijk e compagni per una stagione semplicemente straordinaria.

I tre momenti migliori

1. A pochi secondi dalla fine dell'ultima gara del girone, gli Orange erano quasi fuori dalle Finals di UEFA Nations League quando Van Dijk ha trafitto Manuel Neuer in Germania e conquistato il punto necessario per la qualificazione.

2. In trasferta col Bayern col risultato fermo sull'1-1 complessivo nel ritorno degli ottavi, Van Dijk è saltato più in alto di tutti e colpito di testa il calcio d'angolo battuto da James Milner, mantenendo i Reds in corsa per la loro sesta Coppa dei Campioni.

3. La finale di UEFA Champions League è stata la partita più importante della sua carriera e in quell'occasione il difensore ha brillato più che mai. L'olandese ha disputato una gara praticamente perfetta, ha contribuito a mantenere la porta inviolata ed è stato scelto come Man of the Match a Madrid.

Dicono di lui

"Si potrebbe scrivere un libro sui punti di forza e sulle abilità di Virgil van Dijk. È ancora giovane ma molto maturo".
Jürgen Klopp, allenatore Liverpool

"Lo 'Swagger Don'. Virgil è elegante in campo e fuori. Ti fa sembrare tutto molto semplice. Quando lo hai alle spalle ti senti sicuro. È stato una roccia per tutta la stagione".
Alex Oxlade-Chamberlain, centrocampista Liverpool

"Incarna il profilo completo del difensore: è raggiante, sa come capitanare il gruppo, si fa sentire in campo e adesso ha iniziato a vincere trofei internazionali. La sua Champions League è stata fantastica. Può essere un esempio per tutti coloro che aspirano a diventare i migliori".
Ronald Koeman, Ct Olanda

In alto