Metti fuorigioco il COVID-19 seguendo i cinque punti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e della FIFA per aiutare a fermare la diffusione della malattia.

1. Lavarsi le mani 2. Tossire sul gomito piegato 3. Non toccarsi il viso 4. Mantenere la distanza fisica 5. Stare a casa in caso di malessere.
Maggiori informazioni >

Bastos vuole portare in alto il Cluj

Pur ammettendo di essere un piccolo club, il Cluj ha grandi ambizioni in UEFA Champions League. Lo ha spiegato Rafael Bastos, match-winner contro il Braga, a UEFA.com.

Bastos vuole portare in alto il Cluj
Bastos vuole portare in alto il Cluj ©UEFA.com

Pur ammettendo di essere un piccolo club, il CFR 1907 Cluj coltiva grandi ambizioni in UEFA Champions League. Dopo aver battuto l'SC Braga in Portogallo alla Giornata 1, i campioni di Romania hanno il morale alto e vogliono trasmettere un messaggio molto chiaro: il Cluj fa sul serio e proverà a stupire anche Manchester United FC e Galatasaray AŞ.

"E' stata la partita della vita - ha dichiarato l'attaccante Rafael Bastos, autore della doppietta da ex che ha regalato ai romeni il successo 2-0 in Portogallo -. Nessuno credeva in noi. sappiamo di essere il club più piccolo della Champions League, ma abbiamo la qualità necessaria per stupire tutti".

Non è una sorpresa che il Cluj voglia fare bene nella competizione. Questa è certamente l'epoca d'oro del club, che 11 anni fa giocava in terza divisione e che, da allora, ha vinto otto trofei nazionali, compresi tre campionati nelle ultime cinque stagioni.

"Il club sta crescendo e vuole continuare a farlo, negli ultimi sei anni la squadra ha vinto tutto ciò che c'era da vincere - ha aggiunto Bastos -. Questo è un anno importante per noi, siamo in Champions League e puntiamo a vincere nuovamente il campionato per diventare ancora più competitivi".

Clicca sul video per l'intervista completa.

In alto