Metti fuorigioco il COVID-19 seguendo i cinque punti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e della FIFA per aiutare a fermare la diffusione della malattia.

1. Lavarsi le mani 2. Tossire sul gomito piegato 3. Non toccarsi il viso 4. Mantenere la distanza fisica 5. Stare a casa in caso di malessere.
Maggiori informazioni >

Il profilo dei candidati al Premio Best Player in Europe

Ci sono dieci giocatori in corsa alla vittoria del Premio UEFA Best Player in Europe 2015/16 che si assegnerà a Montecarlo il 25 agosto; UEFA.com vi racconta la stagione appena conclusa dei protagonisti.

Il profilo dei candidati al Premio Best Player in Europe
Il profilo dei candidati al Premio Best Player in Europe ©UEFA.com

Tante stelle che hanno illuminato il palcoscenico calcistico europeo sono in lizza per il Premio UEFA Best Player in Europe per la stagione 2015/16. Il vincitore verrà svelato il 25 agosto.

Ecco i candidati in ordine alfabetico:

©Getty Images

Gareth Bale (Real Madrid e Galles)
Titoli: UEFA Champions League

Campionato
Presenze: 23
Gol: 19
Assist: 10

UEFA Champions League
Presenze: 8
Gol: 0
Assist: 3

UEFA EURO 2016
Presenze: 6
Gol: 3
Assist: 1

Il gallese ha vissuto una stagione tormentata, ma in Liga ha segnato 19 reti disputando la sua stagione migliore da quando è al Real Madrid. I momenti di gloria sono arrivati a Milano, quando Bale - che ha segnato il suo rigore dopo i supplementari - ha contribuito alla vittoria della seconda UEFA Champions League in tre anni, e poi in Francia, dove con le sue tre reti e le prestazioni super ha condotto il Galles sino alla semifinale di UEFA EURO 2016.

©Getty Images

Gianluigi Buffon (Juventus e Italia) 
Titoli: Serie A, Coppa Italia

Campionato
Presenze: 35
Partite senza subire gol: 21

UEFA Champions League
Presenze: 8
Partite senza subire gol: 3

UEFA EURO 2016
Presenze: 4
Partite senza subire gol: 3

Straordinariamente continuo a 38 anni, Buffon ha aiutato la Juve a vincere il suo quinto campionato consecutivo – il settimo personale col club – e un'altra Coppa Italia per la seconda doppietta nazionale consecutiva di titoli. In campionato ha mantenuto la porta inviolata per dieci partite consecutive, stabilendo un nuovo record per la Serie A di 974' minuti senza subire gol. Con la nazionale italiana durante UEFA EURO 2016 ha subito invece un solo gol in quattro partite ed è arrivato sino ai quarti di finale.

©AFP/Getty Images

Antoine Griezmann (Atlético Madrid e Francia)
Titoli: nessuno

Campionato
Presenze: 38
Gol: 22
Assist: 5

UEFA Champions League
Presenze: 13
Gol: 7
Assist: 1

UEFA EURO 2016
Presenze: 7
Gol: 6
Assist: 2

Una stagione che prometteva incredibilmente bene sia a livello di club che di nazionale, ma che si è conclusa senza nemmeno un titolo. Per Griezmann i gol sono stati sette nel cammino che ha portato il suo Atlético alla seconda finale di UEFA Champions League in tre anni, ma proprio come nel 2014, a vincere l'atto conclusivo sono stati i rivali cittadini del Real Madrid, e il francese ha anche fallito un rigore. A UEFA EURO 2016 l'attaccante è stato nominato Giocatore del Torneo e si è anche aggiudicato la Scarpa d'Oro Adidas. Tuttavia, ancora una volta è arrivata una sconfitta in finale, questa volta contro il Portogallo.

©Getty Images

Toni Kroos (Real Madrid e Germania)
Titoli: UEFA Champions League

Campionato
Presenze: 32
Gol: 1
Assist: 10

UEFA Champions League
Presenze: 12
Gol: 0
Assist: 1

UEFA EURO 2016
Presenze: 6
Gol: 0
Assist: 1

©AFP/Getty Images

Metronomo del centrocampo del Real Madrid, Kroos a Milano ha vinto la sua seconda UEFA Champions League in quattro anni (dopo quella del 2013 con il Bayern München). Kroos ha disputato anche tutti e 570' i minuti della campagna della Germania a UEFA EURO 2016, conquistandosi un posto nella Squadra del Torneo, sebbene non sia riuscito a condurre la propria nazionale oltre la semifinale.

Lionel Messi (Barcellona e Argentina)
Titoli: Liga, Copa del Rey, Coppa del Mondo per Club FIFA

Campionato
Presenze: 33
Gol: 26
Assist: 18

UEFA Champions League
Presenze: 7
Gol: 6
Assist: 1

Il due volte Miglior Giocatore UEFA in Europa ha disputato una stagione relativamente tranquilla per i suoi standard, ma anche a quel livello ha disputato partite fuori dal comune. Dopo aver segnato 26 gol in Liga, a febbraio Messi ha raggiunto quota 300 reti nella massima serie spagnola ed è stato decisivo nella vittoria del secondo campionato consecutivo. In UEFA Champions League, tuttavia, si è fermato ai quarti di finale.

©Getty Images

Thomas Müller (Bayern München e Germania)
Titoli: Bundesliga, Coppa di Germania

Campionato
Presenze: 31
Gol: 20
Assist: 5

UEFA Champions League
Presenze: 12
Gol: 8
Assist: 3

UEFA EURO 2016
Presenze: 6
Gol: 0
Assist: 1

Per Müller è stata la stagione più prolifica di sempre in Bundesliga con i suoi 20 gol, e, grazie all'intesa perfetta con Robert Lewandowski, in due hanno siglato 50 reti in totale e vinto il quarto titolo consecutivo. L'attaccante ne ha segnati altri otto in UEFA Champions League, ma non è riuscito a evitare l'uscita del Bayern in semifinale per la terza stagione consecutiva. UEFA EURO 2016 è stato abbastanza frustrante per Müller, che non è riuscito a segnare nemmeno un gol in sei partite.

©Getty Images

Manuel Neuer (Bayern München e Germania)
Titoli: Bundesliga, Coppa di Germania

Campionato
Presenze: 34
Partite senza subire gol: 20

UEFA Champions League
Presenze: 11
Partite senza subire gol: 4

UEFA EURO 2016
Presenze: 6
Partite senza subire gol: 4

Affidabile come sempre, il portiere tedesco non ha saltato un minuto in Bundesliga contribuendo a vincere il quarto titolo consecutivo – nonché la terza doppietta di titoli nazionai in quattro anni (campionato e coppa). In UEFA Champions League, Neuer ha saltato una sola partita nel cammino del Bayern sino alle semifinali. A UEFA EURO 2016 in quattro partite, invece, ha subito gol solo su rigore, ma anche con la nazionale non è riuscito ad andare oltre le semifinali.

©AFP/Getty Images

Pepe (Real Madrid e Portogallo)
Titoli: UEFA Champions League, UEFA EURO 2016

Campionato
Presenze: 21
Gol: 1
Assist: 1

UEFA Champions League
Presenze: 9
Gol: 0
Assist: 0

UEFA EURO 2016
Presenze: 6
Gol: 0
Assist: 0

Pepe aveva saltato la finale di UEFA Champions League del 2014 vinta contro l'Atlético, ma nella stagione appena conclusa è stato uno dei protagonisti della seconda vittoria in tre anni - la 11esima complessiva per il Real - sempre contro i rivali cittadini dell'Atlético. Durante UEFA EURO 2016 è stato uno degli uomini decisivi del trionfo a sorpresa del Portogallo - il primo in assoluto per la nazionale lusitana -, venendo anche nominato Man of the Match della finale.

©AFP/Getty Images

Cristiano Ronaldo (Real Madrid e Portogallo)
Titoli: UEFA Champions League, UEFA EURO 2016

Campionato
 Presenze: 36
 Gol: 35
 Assist: 11

UEFA Champions League
 Presenze: 12
 Gol: 16
 Assist: 4

UEFA EURO 2016
Presenze: 7
Gol: 3
Assist: 3

Capocannoniere d'Europa con 16 gol nella vittoria dell'11esima Coppa dei Campioni del Real Madrid, Ronaldo in Spagna è stato in parte oscurato dalla gran foma di Luis Suárez, ma si è fatto trovare come sempre presente negli appuntamenti importanti. Il capitano del Portogallo ha terminato la stagione con la storica vittoria di UEFA EURO 2016, sebbene sia uscito a metà del primo tempo della finale di Saint-Denis per infortunio.

©AFP/Getty Images

Luis Suárez (Barcellona e Uruguay)
Titoli: Liga, Copa del Rey, Supercoppa UEFA

Campionato
 Presenze: 35
 Gol: 40
 Assist: 16

UEFA Champions League
 Presenze: 9
 Gol: 8
 Assist: 3

La seconda stagione al Barcellona del nazionale uruguaiano è stata ancora più strabiliante della prima. Il suo bottino di 40 gol in Liga è stato il più alto per il 29enne in una singola stagione e gli è valso il Pichichi, interrompendo così il duopolio di Messi e Ronaldo che durava da sei stagioni. Naturalmente la sua presenza è stata fondamentale per la vittoria del Barça in campionato.

In alto