Il sito ufficiale del calcio europeo

Ronaldo regala l'undécima al Real Madrid

Pubblicato: Sabato, 28 maggio 2016, 21.24CET
Real Madrid-Atlético Madrid 1-1 (5-3 dcr)
A San Siro la finale termina in parità, con Ferreira Carrasco che risponde a Sergio Ramos, ma dal dischetto si impongono le Merengues, campioni per l'11esima volta.
Ronaldo regala l'undécima al Real Madrid
La festa dei giocatori del Real ©AFP/Getty Images

Statistiche partite

Real MadridAtlético

Gol segnati1
 
1
Possesso (%)46
 
54
Tiri totali25
 
18
in porta8
 
4
fuori6
 
11
Bloccati11
 
3
sui legni0
1
Calci d'angolo7
 
6
Fuorigioco0
2
Cartellini gialli6
 
2
Cartellini rossi0
 
0
Falli commessi18
 
16
Falli subiti15
 
17
Passaggi557
 
627
riusciti497
 
543

Classifiche

 
Pubblicato: Sabato, 28 maggio 2016, 21.24CET

Ronaldo regala l'undécima al Real Madrid

Real Madrid-Atlético Madrid 1-1 (5-3 dcr)
A San Siro la finale termina in parità, con Ferreira Carrasco che risponde a Sergio Ramos, ma dal dischetto si impongono le Merengues, campioni per l'11esima volta.

  • Il Real Madrid piega l'Atlético ai rigori e conquista per l'11ª volta la massima competizione europea per club: decisiva la trasformazione di Ronaldo dopo l'errore di Juanfran
  • Yannick Ferreira Carrasco, entrato nella ripresa, firma il pareggio a undici minuti dalla fine
  • Sergio Ramos aveva portato i Galacticos in vantaggio
  • Il capitano del Real Madrid è il quinto giocatore a segnare in due finali di UEFA Champions League dopo quella del 2014
  • Antoine Griezmann colpisce la traversa dal dischetto a inizio ripresa

Per l’undicesima volta nella sua storia, il Real Madrid conquista la UEFA Champions League. Nella finale di Milano i Galacticos hanno la meglio sui “cugini” dell’Atlético Madrid, sconfitti come accaduto nel 2014 a Lisbona: stavolta ci sono voluti i rigori, due anni fa erano “bastati” i supplementari.

Al Meazza tempi regolamentari e supplementari si erano chiusi sull’1-1, con il subentrato Yannick Ferreira Carrasco che aveva risposto, a undici minuti dalla fine, al vantaggio di Sergio Ramos, dopo un rigore fallito a inizio ripresa da Antoine Griezmann. I Colchoneros di Diego Simeone hanno mostrato il solito carattere e la solita compattezza, ma ai rigori sono stati condannati dall’errore di Juanfran, con Cristiano Ronaldo che ha trasformato il penalty del trionfo.

A San Siro il primo pericolo lo creano i Colchoneros, ma Koke colpisce male il pallone sul cross di Saúl Ñíguez. Il Real Madrid non sta comunque a guardare e sul ribaltamento di fronte va vicinissimo al gol: Jan Oblak, però, è monumentale sulla conclusione di sinistro di Karim Benzema, propiziata da Gareth Bale.

Le merengues insistono, un tiro di Toni Kroos deviato mette i brividi all’Atlético, ma al 15’ arriva il vantaggio dei Galacticos. Punizione di Kroos, Bale prolunga di testa e Sergio Ramos, con una zampata, anticipa Stefan Savić: 1-0. La formazione di Simeone prova a reagire con un paio di tentativi di Griezmann, ma si va al riposo con il Real Madrid in vantaggio.

Nell’intervallo l’Atlético prova a schiarire le idee e nella ripresa si ripresenta con il talento belga Ferreira Carrasco al posto dell’argentino Augusto Fernández. La mossa sembra portare frutto, perché dopo due minuti Pepe “affossa” Fernando Torres: per l’arbitro è rigore, dal dischetto si presenta Griezmann che però centra la traversa.

Il Real Madrid perde per infortunio Dani Carvajal, rimpiazzato da Danilo, ma è un Atlético Madrid trasformato a fare la partita. Torres è anticipato all’ultimo istante, mentre Savić e Koke con le loro girate non trovano lo specchio della porta; ci prova invano anche Saúl, che manda di poco a lato sullo spunto di uno scatenato Ferreira Carrasco.

Il Real Madrid prova a uscire dal suo guscio, una punizione di Bale è respinta in corner mentre Diego Godin è provvidenziale nella chiusura su Ronaldo, che aveva irriso Savić con una serie di numeri. Oblak chiude in uscita lo specchio a Benzema, poi Zidane richiama Kroos e getta nella mischia Isco.

Esce anche Benzema, che lascia il posto a Lucas Vázquez, il Real Madrid sfiora due volte il raddoppio, prima con Ronaldo e poi con Bale, il cui destro viene ribattuto sulla linea. A undici minuti dalla fine, i Colchoneros trovano il pareggio: Ferreira Carrasco “brucia” sul tempo Danilo e mette dentro sul cross di prima di Juanfran. Tutto da rifare, l’epilogo ai supplementari è inevitabile dopo una chance per Torres e una per Bale.

Nel primo extra-time sono i Galacticos a cercare il gol con più insistenza, ma prima il colpo di testa di Ronaldo è debole, poi Bale si vede ribattere il sinistro da Godín. Negli ultimi quindici minuti arriva un altro cambio, con Lucas Hernández che rimpiazza Filipe Luís. Sono comunque i rigori a decretare la squadra campione. I primi sette tiri sono tutti realizzati, poi il palo colpito da Juanfran regala a Ronaldo il match-point. E CR7 non sbaglia! 

Il Real Madrid è in trionfo, per l'Atlético Madrid la maledizione delle finali - è alla terza sconfitta - continua. 

©Getty Images

©Getty Images

©Getty Images

©Getty Images

©Getty Images

©Getty Images

©AFP/Getty Images

©AFP/Getty Images

©Getty Images

Ultimo aggiornamento: 29/05/16 11.23CET

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/season=2016/matches/round=2000638/match=2015789/postmatch/report/index.html#ronaldo+regala+lundecima+real+madrid

Formazioni

real madrid

Real Madrid

atlético

Atlético

1
NavasKeylor Navas (PO)
Yellow Card47
13
OblakJan Oblak (PO)
3
PepePepe
Yellow Card112 Supp.
2
GodínDiego Godín
4
RamosSergio Ramos (C)
Goal15
Yellow Card90+3
3
Filipe LuísFilipe Luís
Substitution109 Supp.
7
RonaldoCristiano Ronaldo
6
KokeKoke
Substitution116 Supp.
8
KroosToni Kroos
Substitution72
7
GriezmannAntoine Griezmann
Penalty48
9
BenzemaKarim Benzema
Substitution77
9
TorresFernando Torres
Yellow Card61
11
BaleGareth Bale
12
FernándezAugusto Fernández
Substitution46
12
MarceloMarcelo
14
GabiGabi (C)
Yellow Card90+3
14
CasemiroCasemiro
Yellow Card79
15
SavićStefan Savić
15
CarvajalDani Carvajal
Yellow Card11
Substitution52
17
Saúl ÑíguezSaúl Ñíguez
19
ModrićLuka Modrić
20
JuanfranJuanfran

sostituti

13
CasillaKiko Casilla (PO)
1
MoyàMiguel Ángel Moyà (PO)
6
NachoNacho
5
TiagoTiago
10
James RodríguezJames Rodríguez
16
CorreaÁngel Correa
18
Lucas VázquezLucas Vázquez
Substitution77
19
LucasLucas Hernández
Substitution109 Supp.
20
JeséJesé
21
CarrascoYannick Carrasco
Substitution46
Goal79
22
IscoIsco
Substitution72
22
ParteyThomas Partey
Substitution116 Supp.
23
DaniloDanilo
Substitution52
Yellow Card93 Supp.
24
GiménezJosé María Giménez

Allenatore

Zinédine Zidane (FRA) Diego Simeone (ARG)

Arbitro

Mark Clattenburg (ENG)

Assistenti

Simon Beck (ENG), Jake Collin (ENG)

Quarto arbitro

Viktor Kassai (HUN)

Assistenti arbitrali aggiunti

Anthony Taylor (ENG), Andre Marriner (ENG)

Legenda:

  • RetiReti
  • AutogolAutogol
  • RigoriRigori
  • Rigori sbagliatiRigori sbagliati
  • reds_cardCartellini rossi
  • yellow_cardsCartellini gialli
  • yellow_red_cardsDoppia ammonizione
  • SostituzioneSostituzione