UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

'Un altro meraviglioso anno' per Ronaldo

Quarto trionfo in UEFA Champions League; primo giocatore a segnare in tre finali diverse; miglior marcatore per il quinto anno di fila; non stupisce che Cristiano Ronaldo sia stato eletto il migliore in campo della finale dagli osservatori tecnici UEFA.

'Un altro meraviglioso anno' per Ronaldo
'Un altro meraviglioso anno' per Ronaldo ©Getty Images

Anche questa volta Cristiano Ronaldo potrà voltarsi indietro e ripensare a 'un'altra meravigliosa stagione' dopo aver aiutato il Real Madrid a vincere il secondo titolo consecutivo in UEFA Champions League. Primo giocatore a segnare in tre finali diverse, Ronaldo è stato eletto il migliore in campo.

L'asso portoghese ha segnato il primo e il terzo gol nel trionfo delle Merengues a Cardiff – il suo primo gol è coinciso con il 500esimo del club in UEFA Champions League – ed è stato nominato man of the match dagli osservatori tecnici UEFA, che lo hanno scelto  "per la sue freddezza e capacità di rendersi decisivo nella fase conclusiva nel contesto di un'impressionante performance del Real Madrid".

Highlights
Highlights

"Cerco di andare sempre fino in fondo", ha detto Ronaldo. "Questa stagione è stata fantastica ancora una volta: abbiamo vinto campionato e Champions League. La squadra è stata fantastica e mi è andata bene anche a livello individuale. Mi sono preparato al meglio per questo finale di stagione e ho segnato gol importanti". 

Sir Alex Ferguson, tecnico del portoghese ai tempi del Manchester United, ha consegnato il riconoscimento a Ronaldo. Sono trascorsi nove anni dal suo primo trionfo a Mosca contro il Chelsea - gara in cui ha trovato la rete -, ma l'età non sembra mai passare per CR7: "Sono molto felice, motivato e l'età è solo un numero. Mi sento ancora un ragazzo".

Cristiano Ronaldo al fischio finale
Cristiano Ronaldo al fischio finale©Getty Images

La vittoria è stata ampia ma Ronaldo ha ammesso: "E' stata una gara equilibrata. La Juve ha giocato molto bene nel primo tempo e ha creato diverse occasioni. Ma nella ripresa il Real Madrid è stato impressionante. Penso sia il miglior secondo tempo di tutta la stagione". 

Dodici gol in questa edizione del torneo – dieci nelle ultime cinque partite – hanno spinto Ronaldo al comando della classifica cannonieri in UEFA Champions League per il quinto anno di fila, e aiutato il club a vincere il terzo titolo in quattro anni. "Ancora una volta, ho vissuto una stagione meravigliosa. Abbiamo fatto il double, i numeri non mentono. Questo è uno dei migliori momenti della mia carriera, ho l'opportunità di dirlo ogni anno", ha concluso.