Il Borussia si salva con Grosskreutz

Olympique de Marseille - Borussia Dortmund 1-2
La squadra tedesca rischia l'eliminazione ma vince grazie a una rete nel finale di Kevin Grosskreutz e raggiunge gli ottavi come prima nel Gruppo F.

Kevin Grosskreutz esulta dopo il gol
Kevin Grosskreutz esulta dopo il gol ©Getty Images

Grazie a una rete nel finale di Kevin Grosskreutz, il Borussia Dortmund batte l'Olympique de Marseille per 2-1 e raggiunge gli ottavi come prima nel Gruppo F.

La squadra di Jürgen Klopp parte perfettamente con una fredda rifinitura di Robert Lewandowski, ma il Marsiglia non abbassa la testa nonostante sia già eliminato. Con il neo allenatore José Anigo in panchina dopo l'esonero di Élie Baup, la squadra francese pareggia con Souleymane Diawara e appare sempre più intenzionata a conquistare il primo punto nel girone, ma perde Dimitri Payet per espulsione a 11' dall'intervallo. Poiché l'SSC Napoli è in vantaggio sull'Arsenal FC, la squadra tedesca ha bisogno del gol della vittoria e lo trova in extremis con Grosskreutz.

Gli ospiti si portano in vantaggio dopo meno di 4' quando il terzino sinistro Eric Durm lancia a rete Lewandowski, che si libera di Lucas Mendes e batte l'accorrente Steve Mandanda. Il Marsiglia, però, reagisce d'orgoglio e firma il pareggio nel giro di poco.

Su una punizione di Payet, Roman Weidenfeller esce per allontanare la palla ma non riesce ad anticipare il colpo di testa di Saber Khalifa che termina sulla traversa. La palla carambola sulla linea e Diawara la spinge in rete.

Quando il Marsiglia sembra tornare in gara, Payet riceve il secondo cartellino giallo per simulazione. I padroni di casa, però, non si chiudono e Florian Thauvin impegna Weidenfeller con un rasoterra dopo una fuga sulla destra.

Anche se il Dortmund va all'intervallo con la qualificazione in tasca, non ha intenzione di affidarsi alla partita di Napoli e inizia la ripresa con maggiore intensità. Mandanda neutralizza miracolosamente un colpo di testa di Jakub Błaszczykowski sul primo palo, poi Marco Reus colpisce il legno con un destro potente.

Gli ospiti cingono d'assedio l'area del Marsiglia e sfiorano il 2-1 con Lewandowski, che si avventa su un retropassaggio azzardato di Diawara e aggira Mandanda ma conclude incredibilmente sul fondo. Poco dopo, Reus manda alto da sotto porta.

Mentre arriva la notizia che il Napoli è in vantaggio, i troppi errori sembrano costare caro alla squadra di Klopp, che rischia seriamente l'eliminazione dalla Champions League, ma Grosskreutz non è d'accordo e a pochi minuti dal 90' supera Mandanda con un rasoterra dall'altezza del dischetto.

Contenuti attinenti