UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Il Barça rende onore al Bayern

"Il Bayern è stato più forte di noi", ha ammesso Daniel Alves dopo l'eliminazione del Barcellona in semifinale, e Andrés Iniesta ha aggiunto: "Fa male non aver giocato ai nostri soliti livelli".

Il Barça rende onore al Bayern
Il Barça rende onore al Bayern ©Getty Images

Daniel Alves, difensore Barcellona
Il Bayern è stato più forte di noi. L'unica cosa che ci rimane è far loro i complimenti e congratularci con loro. Il Bayern ha una grande squadra. E' solo un'indicazione del fatto che questa competizione ti fa costantemente incontrare le squadre più forti. Abbiamo giocato con molta intensità questa sera ma non siamo riusciti a segnare e questo ha fatto la differenza in questo incontro. Hanno avuto le loro occasioni e le hanno sfruttate cinicamente.

Ora ci rimane una coppa importante da vincere, il campionato. E' importante metterlo in bacheca il più presto possibile, poi rifletteremo su cosa dobbiamo migliorare per avere un'altra occasione di vincere questa competizione fantastica.

Gerard Piqué, difensore Barcellona
Quando un'altra squadra è così tanto superiore a te non ci sono alternative se non far loro i complimenti. Penso che sappiamo che siamo arrivati in questa fase della competizione un po' sotto pressione in termini di risorse. In tutta onestà, il secondo tempo è stato davvero duro. Ma la prestazione del primo tempo non è stata niente male e non penso che l'assenza di Leo Messi abbia cambiato il nostro umore.

Quello che è importante ora è prepararci per concentrarci e vincere il campionato, e completare la missione il più presto possibile. Poi per i prossimi anni dovremo prendere delle decisioni di sicuro.

Andrés Iniesta, centrocampista Barcellona
Questa sconfitta deve insegnarci come imparare dai nostri errori. Abbiamo visto che ce ne sono stati alcuni durante queste due partite.

Questa squadra ha dato tutto per battere il Bayern ma per diverse ragioni, la loro forza fisica, il loro modo di giocare e tenere le posizioni, e altre cose hanno meritato di vincere questa partita. In trasferta e anche in questa gara sono stati migliori di noi. Sono in forma e si vede, ma ci fa male non aver giocato ai nostri livelli. Rimani lì a un passo dalla finale ed è molto amaro. Ma le sconfitte, se le usi bene, possono aiutarti a migliorare in futuro. 

Contenuti attinenti