UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Klopp chiede una serata speciale contro il Real

Nonostante la notizia dell'addio di Mario Götze a luglio, Jürgen Klopp vuole una serata "speciale e straordinaria" mentre il BV Borussia Dortmund vorrebbe ripetere la vittoria ottenuta a ottobre contro il Real Madrid CF.

Klopp chiede una serata speciale contro il Real
Klopp chiede una serata speciale contro il Real ©AFP/Getty Images

In attesa di una semifinale di UEFA Champions League che manca da 15 anni, sapere che uno dei tuoi giocatori più forti partirà per una delle più acerrime rivali non è la notizia ideale.

Jürgen Klopp, tecnico del Borussia Dortmund, deve affrontare proprio questa situazione perché ha appena saputo che a luglio Mario Götze andrà all'FC Bayern München. Tuttavia, l'allenatore non vuole che il Real Madrid CF pensi che la sua squadra sia ferita e invita i tifosi a reagire: "Facciamo in modo che sia una serata straordinaria, una vera serata da Borussia Dortmund. Lasciate le emozioni negative a casa e portateci alla vittoria contro il Real Madrid!".

José Mourinho ha portato il Real in semifinale per la terza stagione consecutiva, ma nonostante la sconfitta nelle precedenti due è sembrato rilassato e fiducioso in un miglioramento della sua squadra rispetto alla sconfitta di Dortmund nella fase a gironi.

Borussia Dortmund
Jürgen Klopp, allenatore
Su una scala da uno a 10, [la notizia della partenza di Götze] è un nove. Poteva andare peggio solo se la notizia fosse arrivata quattro ore prima della partita. L'ho saputo ieri sera alle 10 e l'avevo sentito dire giovedì dopo la gara di ritorno contro il Málaga: ho avuto solo un giorno per godermi il risultato!

C'era una clausola di rescissione e non dobbiamo dimenticare che un anno fa anche noi l'abbiamo sfruttata per acquistare Marco Reus dal Gladbach per 17 milioni di euro. Neanche loro erano così contenti... Götze sa di dover molto a questa squadra, ma anche lui però ha dato molto a noi. Ho parlato con qualche giocatore, ma non c'è da preoccuparsi.

Tutti devono fare il tifo domani, a qualsiasi costo; il Real Madrid non deve approfittarne. Se qualcuno non capisce quanta passione ci è voluta per arrivare fin qui, è meglio che non venga. Quelli che lo capiranno faranno il tifo per la squadra, a qualsiasi condizione. In passato, i tifosi hanno reagito molto bene nelle situazioni estreme e credo che sarà così anche stavolta.

Il Real Madrid ha modi diversi di giocare. Contro il Manchester [United FC] ha avuto il 68% del possesso, anche quando era 11 contro 11. Se vuole è capace di fare possesso, e non solo di sfruttare le transizioni per attaccare in contropiede. Il Real è una delle squadre più forti del mondo e sa giocare con qualsiasi modulo, ma anche noi. Per sapere quale useremo domani dovrete aspettare.

Risultato nel fine settimana
Sabato: Borussia Dortmund - 1. FSV Mainz 05 2-0 (Reus 1', Lewandowski 87')
Weidenfeller; Piszczek, Subotić, Hummels, Schmelzer; Gündoğan, Şahin; Błaszczykowski (Grosskreutz 62'), Götze (Schieber 74'), Reus (Leitner 86'); Lewandowski.

• Marco Reus ha segnato dopo 33 secondi, mentre Robert Lewandowski ha prolungato il suo record (segnando in 12 gare di Bundesliga consecutive) e ha regalato alla sua squadra la settima vittoria casalinga di seguito (con 23 gol, mai meno di due a partita).

Ultime dall'infermeria
Lewandowski ha recuperato da una contusione alla coscia riportata sabato ed è disponibile, mentre Sebastian Kehl (piede) e Sven Bender (bacino) dovrebbero giocare dall'inizio dopo aver saltato la gara contro il Magonza per precauzione.

Real Madrid CF
José Mourinho, allenatore
Nelle semifinali ci sono quattro delle sei squadre che tutti aspettavano. Alcune volte ci sono delle sorprese, ma non questa volta. Avrebbero potuto esserci Manchester United o Juventus, ma nessun'altra squadra. E' difficile dire chi arriverà in finale, penso che Borussia e Real abbiano il 25% di possibilità di vincere il trofeo.

I quattro gol che abbiamo preso contro il Dortmund nella fase a gironi sono arrivati tutti per colpa nostra. Se dovessimo subire ancora in queste due partite, spero sarà perché sono gol fantastici e non evitabili, non gol che abbiamo creato noi. In ogni caso speriamo di non prendere gol e basta!

Non conoscevo Jürgen Klopp molto bene ma sembra una persona vera. Quando lo sento dire che non vuole concentrarsi troppo su come gioca il Real ma vuole concentrarsi sulla sua squadra, io credo che giocherà una gara molto offensiva e che il Dortmund correrà e lotterà su ogni pallone.

Non sento nessuna pressione e non ho paura. Non conosco questi sentimenti, è così che faccio. E' una situazione come quella che abbiamo vissuto contro Galatasaray o United: una partita che vogliamo vincere e nella quale proveremo a dare il nostro meglio.

Spero che la mia squadra, che stimo moltissimo sia individualmente che come insieme, saprà convincere qui e nel ritorno. Questa squadra ha grandi giocatori che danno tutto e che meritano di vincere questa competizione.

Quando sono arrivato al club, era già una squadra di successo, ma non eravamo tra le teste di serie. Questo club è cresciuto. Il Real è una di quelle squadre per cui finire secondo non conta nulla - quindi dobbiamo raggiungere la finale e vincerla.

Risultato nel fine settimana
Sabato: Real Madrid CF - Real Betis Balompié 3-1

(Özil 45' 90', Benzema 57', Molina 73' rig.)
López; Nacho, Albiol, Carvalho, Marcelo (Varane 15'); Casemiro, Modrić (Pepe 63'), Callejón, Özil, Ronaldo; Benzema (Higuaín 72').

• Alla 150esima presenza ufficiale con il Real Madrid, Mesut Özil ha messo  a segno la seconda doppietta consecutiva, mentre Karim Benzema ha realizzato il nono gol in campionato e il Real ha prolungato l'imbattibilità in campionato a 10 incontri. Il centrocampista Casemiro ha esordito in prima squadra.

Ultime dell'infermeria
Michael Essien (stiramento), Fábio Coentrão (problemi muscolari) e Álvaro Arbeloa (schiena) hanno saltato l'ultima gara di campionato insieme a Xabi Alonso, squalificato, mentre Sergio Ramos e Sami Khedira sono stati lasciati a riposo. Durante l'incontro si sono infortunati Modrić (polpaccio) e Marcelo (coscia). Ángel Di María potrebbe saltare la trasferta di Dortmund dato che la moglie ha appena partorito, e Arbeloa è squalificato.

Statistica
• Quando le due squadre si sono affrontate nelle semifinali del 1997/98, il Real Madrid ha eliminato il Borussia Dortmund campione d'Europa in carica. Grazie alle reti di Fernando Morientes e Christian Karembeu nella gara d'andata, la formazione spagnola ha superato il turno con un 2-0 complessivo, vincendo successivamente il torneo.

Contenuti attinenti