UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Il Bologna ferma la Lazio, Udinese ok

Al Dall'Ara il Monday Night della 16esima giornata si conclude 0-0, risultato che permette comunque ai Biancocelesti di ritrovare il quarto posto solitario. I Friulani sbancano il campo della Sampdoria con i gol di Danilo e Di Natale.

Il Bologna ferma la Lazio, Udinese ok
Il Bologna ferma la Lazio, Udinese ok ©Getty Images

La S.S. Lazio non va oltre il pareggio sul campo del Bologna FC ma torna al quarto posto solitario in classifica. Nel gelo del Dall’Ara, i Biancazzurri pareggiano 0-0 contro la squadra di Stefano Pioli nel Monday Night della sedicesima giornata, mentre sul campo dell’UC Sampdoria l’Udinese Calcio conquista la seconda vittoria consecutiva, la seconda in trasferta in questo campionato, e aggancia il Calcio Catania al nono posto.

Vladimir Petković lascia Miroslav Klose in panchina, mentre i padroni di casa si affidano all’estro e all’inventiva di Alberto Gilardino e Alessandro Diamanti: è proprio del nazionale azzurro il primo tiro, che termina fuori di poco, come del resto la conclusione del francese Saphir Taïder. I Biancazzurri si rendono pericolosi con Antonio Candreva e Giuseppe Biava, che trovano però sulla loro strada un ottimo Federico Agliardi.

Nella ripresa sono dei Felsinei di Stefano Pioli le occasioni migliori: Stefan Radu è tempestivo nella chiusura su Taïder, mentre Tiberio Guarente non trova lo specchio e Cristian Pasquato impegna il sempre attento Federico Marchetti. Alla Lazio non basta l’ingresso di Klose, i Biancazzurri chiudono addirittura in dieci per l’espulsione di Libor Kozák: la squadra di Petković sale a 30, riduce il distacco in classifica dall’SSC Napoli ma vede assottigliarsi a un punto il vantaggio sull’AS Roma; il Bologna raggiunge il Torino a 15.

A Marassi i Friulani passano in vantaggio dopo sedici minuti. Sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina, Antonio Di Natale crossa in mezzo e il difensore brasiliano Danilo di testa, completamente smarcato, supera il portiere argentino Sergio Romero. Undici minuti e arriva il raddoppio degli ospiti, propiziato da un intervento completamente sbagliato dallo svizzero Gaetano Berardi: Di Natale supera Romero e realizza il 2-0, festeggiando il nono gol in campionato.

I padroni di casa si rendono pericolosi al 38’ con Andrea Poli, poi nella ripresa hanno la grande chance di riaprire la partita. Nicola Pozzi, in campo dopo l’intervallo al posto di Enzo Maresca, può battere un rigore concesso per un atterramento in area dell’attaccante argentino Mauro Icardi, ma Željko Brkić respinge il tiro dal dischetto dell’attaccante. Il portiere croato si ripete sul nuovo entrato al 70’, mentre al 77’ è Di Natale a sfiorare il terzo gol.

Vince 2-0 l’Udinese, la Samp di Ferrara vede interrompersi una serie positiva che durava da tre turni.