UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Qualificazioni Europee alla Coppa del Mondo: cosa guardare giovedì

Le qualificazioni alla Coppa del Mondo FIFA sono ripartite dopo la "sosta" per UEFA EURO 2020.

Il portiere dell'Inghilterra, Jordan Pickford durante un allenamento prima della sfida contro l'Ungheria
Il portiere dell'Inghilterra, Jordan Pickford durante un allenamento prima della sfida contro l'Ungheria AFP via Getty Images

Le Qualificazioni Europee alla Coppa del Mondo FIFA 2022 sono ripartite mercoledì e continueranno giovedì, dopo il triplo impegno di marzo e la pausa estiva dovuta a UEFA EURO 2020.

UEFA.com passa in rassegna le sfide più interessanti tra quelle in programma giovedì, con l'Italia che torna in azione nel suo girone per tentare di confermarsi a punteggio pieno.

Le classifiche dei gironi

Mercoledì 1 settembre

Gruppo A: Lussemburgo - Azerbaigian 2-1, Portogallo - Repubblica d'Irlanda 2-1
Gruppo D: Kazakistan - Ucraina 2-2, Francia - Bosnia-Erzegovina 1-1
Gruppo F: Danimarca - Scozia 2-0, Isole Faroe - Israele 0-4, Moldavia - Austria 0-2
Gruppo G: Lettonia - Gibilterra 3-1, Norvegia - Olanda 1-1, Turchia - Montenegro 2-2
Gruppo H: Malta - Cipro 3-0, Russia - Croazia 0-0, Slovenia - Slovacchia 1-1

Giovedì 2 settembre

Gruppo B: Georgia - Kosovo 0-1, Svezia - Spagna
Gruppo C: Italia - Bulgaria, Lituania - Irlanda del Nord
Gruppo E: Repubblica ceca - Bielorussia, Estonia - Belgio
Gruppo I: Andorra - San Marino, Ungheria - Inghilterra, Polonia - Albania
Gruppo J: Islanda - Romania, Liechtenstein - Germania, Macedonia del Nord - Armenia

Tutte le gare iniziano alle 20:45 CET se non diversamente indicato

Gli highlights di marzo: Bulgaria - Italia 0-2
Gli highlights di marzo: Bulgaria - Italia 0-2

Il big match 

Ungheria - Inghilterra
Dopo la sconfitta ai rigori in finale a UEFA EURO 2020, l'Inghilterra torna in azione alla Puskás Aréna di Budapest contro l'Ungheria.

Il Ct inglese Gareth Southgate sa che non sarà una passeggiata: "L'Ungheria viene da anni di ottime prestazioni e si è distinta anche agli ultimi Campionati Europei".

"Era nel girone più duro e ha ottenuto ottimi risultati. Anche in occasione della sconfitta contro il Portogallo, non ha subito gol per 84', quindi sappiamo che ci aspetta una sfida difficile. Dovremo dare il massimo per vincere".

Da tenere d'occhio

• L'Italia debutta da campione d'Europa in carica ospitando a Firenze la Bulgaria, già battuta 2-0 a marzo. Un altro successo lancerebbe la volata azzurra in vista della cruciale trasferta di domenica contro la Svizzera.

• Solo le vincitrici dei gironi saranno certe di un posto in Qatar, pertanto molte sfide al vertice potrebbero risultare decisive: è il caso di Svezia - Spagna giovedì oltre allo scontro tra le due rivelazioni del Gruppo J, Macedonia del Nord e Armenia.