Danimarca e Svizzera passano il turno, l’Italia le vince tutte

La Repubblica d’Irlanda è stata scavalcata nella corsa al secondo posto che qualifica direttamente alla fase finale mentre l’Italia ha vinto la decima partita su dieci.

L’esultanza del danese Andreas Christensen al fischio finale
Sportsfile via Getty Images

Gruppo D

Gibilterra 1-6 Svizzera
Una prevedibile vittoria ha permesso alla Svizzera di staccare il pass per UEFA EURO 2020; Cédric Itten ha segnato una doppietta alla seconda partita con la nazionale maggiore. Dopo alcuni tentativi, Ruben Vargas ha segnato il 2-0, poi Christian Fassnacht il 3-0 con un pallonetto. Reece Styche ha accorciato le distanze ma sul finale Loris Benito e Granit Xhaka hanno chiuso i conti.

Repubblica d’Irlanda 1-1 Danimarca
La Danimarca ha costretto al pari l’Irlanda a Dublino, conquistando il punto necessario per la qualificazione. Gli ospiti sono andati in vantaggio a 17 minuti dalla fine con Martin Braithwaite che ha raccolto il cross di Henrik Dalsgaard. Matt Doherty ha riacceso le speranze dell’Irlanda all’85’ con un colpo di testa su assist di Enda Stevens ma alla fine sono gli uomini di Mick McCarthy ad andare agli spareggi.

Gruppo F

Spagna 5-0 Romania
La Spagna ha chiuso il discorso qualificazione in grande stile. Fabián Ruiz ha aperto le marcature con una conclusione ravvicinata poco dopo la traversa di Santi Cazorla. Gerard Moreno ha poi segnato due gol tra il 33’ e il 43’ e ha propiziato l’autogol di Adrian Rus prima della fine del primo tempo. La formazione di Robert Moreno sul finale ha segnato il quinto gol col subentrante Mikel Oyarzabal.

L’esultanza di Fabián Ruiz dopo il gol del vantaggio della Spagna
L’esultanza di Fabián Ruiz dopo il gol del vantaggio della SpagnaUEFA via Getty Images

Svezia 3-0 Isole Faroe
Mattias Svanberg ha segnato all’esordio nel primo tempo dopo il gol del vantaggio nella prima frazione di gioco di Sebastian Andersson, poi sul finale John Guidetti ha chiuso i conti di testa per il 3-0 definitivo. Per la già qualificata Svezia è stata una vittoria sofferta nonostante il risultato perché in più occasioni Gilli Rólantsson, Brandur Hendriksson e Viljormur Davidsen sono andati vicino al gol per le Isole Faroe nell’ultima partita da allenatore della nazionale faroese di Lars Olsen.

Malta 1-2 Norvegia
La prima rete di Malta in oltre 12 ore di partite non è bastata a evitare la nona sconfitta consecutiva. La Norvegia invece ha chiuso il girone al terzo posto. Gli ospiti sono passati in vantaggio dopo pochi minuti con Joshua King ma la rete di Paul Fenech prima della fine del primo tempo propiziata dal 38enne Michael Mifsud, ha illuso i padroni di casa che però nel secondo tempo si sono visti soffiare il pari dal gol di Alexander Sørloth. L’autore del primo gol, Joshua King, ha sbagliato un rigore

.

Group J

Italia 9-1 Armenia
L’Italia ha chiuso il proprio girone in grande stile con la decima vittoria su dieci partite. Ciro Immobile e Nicolò Zaniolo sono andati in gol nei primi dieci minuti e hanno chiuso la gara con una doppietta a testa. In gol sono andati anche Jorginho, Alessio Romagnoli e Nicolò Barella. Federico Chiesa e l’esordiente Riccardo Orsolini hanno segnato i loro primi gol in maglia azzurra negli ultimi 20 minuti movimentati anche dalla rete della bandiera di Edgar Babayan.

Il tabellino dei marcatori nel maxi schermo del Renzo Barbera di Palermo
Il tabellino dei marcatori nel maxi schermo del Renzo Barbera di PalermoGetty Images

Liechtenstein 0-3 Bosnia-Erzegovina
La rete da distanza ravvicinata di Eldar Ćivić e la splendida doppietta di Armin Hodžić valgono alla Bosnia-Erzegovina l’accesso agli spareggi nonostante gli siano serviti 57 minuti per passare in vantaggio contro un Liechtenstein fermo a zero vittorie nel girone. Il portiere dei padroni di casa, Benjamin Büchel, ha fatto alcune parate decisive e nel primo tempo ha deviato sulla traversa il colpo di testa di Hodžić.

Grecia 2-1 Finlandia
La prima rete in nazionale di Kostas Galanopoulos ha completato una rimonta indimenticabile della Grecia nel secondo tempo. Gli ospiti sono passati in vantaggio nel primo tempo con Teemu Pukki, ma poco dopo la ripresa Petros Mantalos ha segnato il gol del pari. Pukki ha sfiorato il gol sbagliando una chiara occasione da gol, e i padroni di casa hanno completato la rimonta con la rete della vittoria di Galanopoulos.

In alto