EURO 1996: Olanda facile sulla Svizzera

Svizzera - Olanda 0-2
I gol di Jordi Cruyff e Dennis Bergkamp nella ripresa consentono agli Orange di centrare il primo successo e di portarsi in testa al Gruppo A.

Dennis Bergkamp viene festeggiato dopo il gol
Dennis Bergkamp viene festeggiato dopo il gol ©Getty Images

Partita lenta dai blocchi, l'Olanda si prende d'autorità il primato nel Gruppo A superando 2-0 la Svizzera.

Costretti allo 0-0 dalla Scozia nella prima gara giocata, gli Orange impiegano un tempo al Villa Park per prendere le misure agli elvetici, reduci dal sorprendente 1-1 contro  l'Inghilterra. Ma quando l'Olanda carbura la differenza di valori in campo appare evidente e dopo il vantaggio di Jordi Cruyff, a 11' dal fischio finale Dennis Bergkamp fissa definitivamente il punteggio sul 2-0.

EURO '96: guida completa

Anche gli elvetici, tuttavia, avevano avuto le loro chance dopo l'intervallo, la più limpida di tutte sprecata da Marc Hottiger con una conclusione del tutto sbagliata. A quel punto sale in cattedra Cruyff, figlio del leggendario Cruyff, che dopo aver sprecato due occasioni festeggia il primo gol in nazionale con un preciso rasoterra dal limite dell'area.

I migliori gol di EURO '96
I migliori gol di EURO '96

Il portiere elvetico Marco Pascolo successivamente dice di no per tre volte a Bergkamp, ma capitola al quarto tentativo del talentuoso attaccante, che fissa così il punteggio finale.

EURO '96: squadra del torneo


Formazioni

La Svizzera
La Svizzera

Svizzera: Pascolo; Quentin, Jeanneret (Comisetti 69'), Henchoz, Vega, Hottiger; Sforza (c), Vogel; Türkyilmaz, Chapuisat, Grassi
Panchina: Geiger, Fournier, Sylvestre, Lehmann, Koller, Rothenbühler, Sesa, Bonvin, Corminboeuf
Allenatore: Artur Jorge

Olanda: Van der Sar; Bogarde, Blind (c), Reiziger; Witschge, Seedorf (De Kock 26'), Winter, Ronald de Boer (Davids 80'); Hoekstra, Bergkamp, Cruyff (Kluivert 84')
Panchina: Stam, Taument, Numan, De Goey, Mulder, Cocu, Hesp, Veldman
Allenatore: Guus Hiddink

Arbitro: Atanas Uzunov (Bulgaria)

Man of the Match: Dennis Bergkamp (Olanda)