UEFA.com funziona meglio su altri browser
Dal 25 gennaio, UEFA.com non supporterà più Internet Explorer.
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox o Microsoft Edge.

Festa e delirio a Berlino

UEFA.com ripercorre l'indimenticabile notte di Berlino, in visibilio dopo il trionfo della Germania nella finale della Coppa del Mondo FIFA contro l'Argentina.

Festa e delirio a Berlino
Festa e delirio a Berlino ©UEFA.com

La Germania ha sollevato al cielo la Coppa del Mondo FIFA in Brasile, scatenando la gioia e l'entusiasmo di centinaia di migliaia di tifosi riversati per le vie di Berlino.  

La maggior parte della gente si è radunata davanti alla Porta di Brandeburgo per seguire la sfida, colorando la città di nero, rosso e giallo. Una scena memorabile per un paese che non aveva mai vinto un Mondiale dopo la riunificazione, ma che avevo trionfato a EURO '96.

Il temporale a inizio gara non ha certamente potuto smorzare l'euforia e la carica dei tifosi, letteralmente esplosi in occasione del gol nei tempi supplementari di Mario Götze.

Durante le premiazioni, la celebre canzone dei Queen We Are The Champions è stata accompagnata da meravigliosi fuochi d'artificio che hanno illuminato e colorato il cielo sopra la capitale tedesca. La festa è poi continuata fino a notte fonda.

La Germania ha tradizionalmente festeggiato il ritorno dei suoi eroi a Francoforte, ma quest'anno le celebrazioni si terranno a Berlino. La novità è stata confermata dal presidente della Federcalcio tedesca Wolfgang Niersbach, che ha dichiarato: "La Fan Mile a Berlino sarebbe il posto ideale per ringraziare i tifosi di tutta la Germania per il loro sensazionale supporto".