UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Spagna - Francia 2-1: l'intesa perfetta tra Jesús Navas e Lamine Yamal

Gli osservatori tecnici UEFA, Ioan Lupescu, David Moyes e Aitor Karanka, si sono divertiti a vedere l'intesa intergenerazionale tra il 38enne Navas e il 16enne Yamal.

Jesús Navas e Lamine Yamal festeggiano il pari della Spagna contro la Francia
Jesús Navas e Lamine Yamal festeggiano il pari della Spagna contro la Francia Getty Images

Le progressioni della Spagna sulla sinistra sono state una caratteristica ricorrente del cammino degli spagnoli verso la finale di UEFA EURO 2024, anche se nella semifinale di Monaco contro la Francia la partita si è decisa dall'altro lato del campo.

Il momento più bello è stato quando Lamine Yamal ha siglato il pareggio con un fantastico tiro a giro che ha dato il via alla vittoria in rimonta della Spagna e ha fatto entrare il sedicenne nei libri di storia del calcio come marcatore più giovane in una fase finale EURO.

Il video di analisi che segue evidenzia anche il lavoro di Yamal col terzino 38enne Jesús Navas che, entrato al posto dello squalificato Dani Carvajal, ha avuto un'intesa perfetta col giovane spagnolo.

Nel percorso della Spagna in questo torneo, gli osservatori tecnici della UEFA hanno notato più di una volta l'intesa tra Marc Cucurella e Nico Williams sulla sinistra, ma questa volta è stata la coppia sull'altra fascia a catturare l'attenzione degli osservatori i quali hanno notato che la presenza di Navas in posizioni avanzate, ha permesso a Yamal di tagliare verso il centro più volte rispetto alle partite precedenti.

Analisi tattica: Yamal trascinatore della Spagna

Nel primo filmato, oltre allo spettacolare gol, vediamo la fase di costruzione della manovra con le zone del campo che ha occupato più di frequente: il quadrato più chiaro è quello maggiormente battuto dal calciatore.

Durante la sequenza, vediamo Yamal muoversi all'interno e raccogliere un pallone vagante a più di 25 metri dalla porta. Con un movimento ruba spazio ad Adrien Rabiot prima di sferrare il suo meraviglioso tiro che si insacca all'incrocio dei pali della porta difesa da Mike Maignan. L'xG del tiro è stato di appena 0,03.

La cronaca della partita

Nonostante l'allenatore della Francia, Didier Deschamps, abbia detto che i suoi giocatori fossero "troppo lontani" da Yamal, il tecnico ha comunque ammesso che il gol è stato "magnifico". Il gruppo di osservatori tecnici UEFA composto da Ioan Lupescu, David Moyes e Aitor Karanka ha dato un aggettivo diverso per il gol - "fantastico" -, elogiando inoltre il lavoro a tutto tondo del ragazzo: "Nonostante un'età così giovane, aiuta molto in difesa ed è sempre una minaccia quando ha il pallone. Ha impressionato col suo senso della posizione e per l'intesa perfetta con Jesús Navas sulla destra".

I dati sottolineano anche il contributo difensivo di Yamal che si è piazzato al secondo posto tra i giocatori della Spagna per i recuperi palla (quattro) e al primo posto per i tackle (tre). Inoltre ha anche fatto 18 pressing.

L'intesa con Navas è evidente nella seconda clip. Con il terzino destro che avanza sull'esterno, vediamo Yamal muoversi ancora una volta all'interno disturbando la difesa francese. In quell'occasione il terzino sinistro Theo Hernández lo affida a Kylian Mbappé per controllare la corsa di Navas.

Yamal continua ad avanzare in orizzontale e finisce per innescare Dani Olmo tra le linee. Da lì, Olmo restituisce il pallone a Navas sulla destra e, anche se la clip termina qui, il cross che ne consegue porterà al gol decisivo di Olmo.

Compiendo 17 anni sabato, Yamal è entrato nella storia come il più giovane marcatore di sempre nella storia di EURO. Navas, a 38 anni, ha raggiunto il traguardo di giocatore più anziano a giocare una semifinale del Campionato Europeo UEFA o della Coppa del Mondo FIFA.

Nonostante la differenza di età, l'intesa ha dato i suoi frutti. Per quanto riguarda Navas, nei 59 minuti in cui è rimasto in campo, ha spazzato cinque palloni - primo in condivisione tra i giocatori della Spagna - mentre il suo totale di tre cross ha eguagliato il totale di Carvajal nelle precedenti quattro gare.