Tutti a caccia della qualificazione

Le sette gare di qualificazione in programma ad agosto rappresentano solo un assaggio in vista della volata finale di settembre, Azzurrini a un solo punto dal torneo in Israele dopo la sconfitta dell'Irlanda.

La Turchia ha vinto in casa dell'Irlanda avvicinando l'Italia alla qualificazione
La Turchia ha vinto in casa dell'Irlanda avvicinando l'Italia alla qualificazione ©TFF

La corsa per l'accesso alle fasi finali dei Campionati Europei UEFA Under 21 2013 entra nel vivo, con tutto ancora da decidere in otto gironi. Solo la Germania nel Gruppo 1 e la Francia nel Gruppo 9 sono già certe di prendere parte agli spareggi e le gare in programma ad agosto potrebbero regalare qualche sorpresa.

La Germania ha staccato il biglietto per gli spareggi segnando 32 gol e inanellando otto successi di fila nel Gruppo 1. Alle sue spalle, la Bosnia ed Erzagovina punta ad ottenere uno dei quattro posti destinati alle migliori seconde dopo aver ottenuto tre vittorie consecutive, ma la Bielorussia, indietro di sei punti rispetto alla squadra di Vlado Jagodić, ma con una gara in più da giocare, potrebbe tornare a farsi sotto in caso di vittoria contro Cipro nella sfida di mercoledì.

L'Italia, imbattuta nel Gruppo 7, è già certa di ottenere almeno il secondo posto finale, ma dopo la sconfitta interna della Repubblica d'Irlanda contro la Turchia del 14 agosto, gli Azzurrini avranno bisogno di un solo punto nelle ultime due partite contro Liechtestein e irlandesi per essere sicuri del primo posto.

Nel Gruppo 2, le maggiori candidate alla qualificazione sono Svezia Slovenia, che si contendono il primato. Mercoledì gli sloveni affronteranno l'Ucraina, terza in graduatoria, con l'obiettivo di soffiare il primo posto agli scandinavi.

Alla Repubblica ceca basterà un punto nel Gruppo 3 per ottenere la qualificazione, ma alle spalle dei cechi solo due punti separano la seconda dalla quarta. Armenia e Galles, impegnate nell'unica gara del girone in programma ad agosto, puntano ad ottenere abbastanza punti per guadagnarsi la qualificazione tra le migliori seconde.

Il successo 6-5 ottenuto contro l'Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia ha permesso alla Danimarca di restare a sole tre lunghezze di distanza dalla Serbia nel Gruppo 4 e gli scandinavi proveranno a sfruttare la gara in più che devono ancora giocare mercoledì, quando se la vedranno con le Isole Faroe, ancora a caccia del primo successo. In caso di vittoria danese, lo spettacolo sarà assicurato a settembre, quando il girone si chiuderà con lo scontro diretto con la Serbia ad Aalborg.

Classifiche

Le gare in programma ad agosto:

14 agosto

Gruppo 7
Repubblica d'Irlanda - Turchia 0-1

15 agosto

Gruppo 1
Bielorussia - Cipro

Gruppo 2
Finlandia - Lituania
Ucraina - Slovenia

Gruppo 3
Galles - Armenia

Gruppo 4
Isole - Danimarca

Gruppo 5
Georgia - Croazia

In alto