Il sito ufficiale del calcio europeo

Fase a gironi, si avvicina il traguardo

Pubblicato: Venerdì, 16 novembre 2012, 16.36CET
La fase a gironi di UEFA Champions League entra nel vivo con la quinta giornata. Porto, Málaga e Manchester United già qualificate. UEFA.com riassume la situazione nei vari gruppi.
Fase a gironi, si avvicina il traguardo
Il Gruppo B, con Arsenal e Schalke, è uno dei più combattuti ©Getty Images
 
 
 
Pubblicato: Venerdì, 16 novembre 2012, 16.36CET

Fase a gironi, si avvicina il traguardo

La fase a gironi di UEFA Champions League entra nel vivo con la quinta giornata. Porto, Málaga e Manchester United già qualificate. UEFA.com riassume la situazione nei vari gruppi.

La fase a gironi di UEFA Champions League entra nel vivo la prossima settimana con la quinta giornata della fase a gironi. Mentre FC Porto, Málaga CF e Manchester United FC sono le uniche squadre già qualificate, UEFA.com riassume la situazione nei vari gruppi.

Martedì
Gruppo E (FC Nordsjælland - FC Shakhtar Donetsk; Juventus - Chelsea FC)

• Il Nordsjælland non vince da 10 gare europee, nelle quali ha rimediato otto sconfitte. L’ultimo successo è stato il 2-1 contro il Queen of the South FC al secondo turno di qualificazione di Coppa UEFA 2008/09.

• Il Chelsea ha vinto solo una volta in otto trasferte in Italia, 4-0 contro l’S.S. Lazio nella fase a gironi del 2003/04. Le altre sette partite si sono concluse con quattro sconfitte e tre pareggi.

• I campioni in carica si qualificheranno in caso di vittoria a Torino. Se lo Shakhtar vince e Juve-Chelsea finisce in parità, la corsa per i primi due posti verrà rimandata alla sesta giornata. Il Nordsjælland deve vincere le ultime due gare per avere la possibilità di rimanere in Europa.

Gruppo F (FC BATE Borisov - LOSC Lille; Valencia CF - FC Bayern München)

• Il 19 settembre, il BATE ha centrato la sua prima vittoria nella fase a gironi di UEFA Champions League al 13esimo tentativo battendo il Lille per 3-1.

• La sfida alla prima giornata tra Bayern e Valencia è stata la riedizione della finale del 2001 a Milano, vinta dalla squadra tedesca per 5-4 ai rigori.

• Il Bayern o il Valencia si qualificheranno con una vittoria e se il BATE non supera il Lille, che a sua volta deve vincere con un margine superiore al 3-1 per scavalcare la squadra bielorussa al terzo posto.

Gruppo G (FC Spartak Moskva - FC Barcelona; SL Benfica - Celtic FC)

• Con la maglia dell’FC Barcelona, Víctor Valdés, Carles Puyol e Xavi Hernández hanno vinto 3-1 sul campo dell’FC Lokomotiv Moskva nella prima fase a gironi di UEFA Champions League 2002/03. Per i blaugrana è stata l’unica vittoria in sei trasferte in Russia.

• Nel 1967, il Celtic ha battuto l’FC Internazionale Milano per 2-1 allo Stadio Nazionale di Lisbona, diventando la prima squadra scozzese a vincere la Coppa dei Campioni.

• Il Celtic ha tre punti di vantaggio sul Benfica e può suggellare la qualificazione con una vittoria. Potrebbe bastare anche un pareggio, purché lo Spartak non superi il Barcellona capolista.

Gruppo H (Galatasaray AŞ - Manchester United FC; CFR 1907 Cluj - SC Braga)

• L’ultima volta che ha affrontato una squadra inglese in Turchia, il Galatasaray ha battuto il Liverpool FC per 3-2 (2006/07).

• Il Braga non ha mai giocato in Romania, ma sulla panchina del Cluj troverà il portoghese Paulo Sérgio, che nella sua nazione ha allenato FC Paços de Ferreira, Vitória SC e Sporting Clube de Portugal.

• Con una vittoria, sia il Cluj che il Braga possono arrivare al secondo posto, a seconda del risultato tra Galatasaray e United (già vincitore del girone). Una sconfitta potrebbe mettere fine alle speranze del Braga e avere lo stesso effetto per il Cluj.

Mercoledì
Gruppo A (FC Porto - GNK Dinamo Zagreb; FC Dynamo Kyiv - Paris Saint-Germain FC)

• In casa, il Porto ha vinto sette gare tra le ultime 10, perdendo solo contro il Manchester City FC (1-2) nell’andata dei sedicesimi della scorsa UEFA Europa League. La squadra lusitana ha iniziato il girone con un 2-0 a Zagabria.

• Dynamo e PSG si sono affrontate per l’ultima volta in Ucraina al ritorno dei quarti di finale di Coppa UEFA 2008/2009 e i padroni di casa si sono imposti per 3-0. I biancoblù hanno avuto un duro risveglio nel Gruppo A, perdendo 4-1 sul campo del PSG alla prima giornata.

• Il Porto sarà matematicamente primo in caso di vittoria e di simultanea sconfitta del PSG, mentre la squadra francese può unirsi a quella portoghese evitando la sconfitta a Kiev. La Dynamo avrà la certezza di andare almeno in Europa League con un risultato identico a quello della Dinamo Zagabria.

Gruppo B (Arsenal FC - Montpellier Hérault SC; FC Schalke 04 - Olympiacos FC)

• Prima di questa stagione, il Montpellier ha affrontato solo una squadra inglese, il Manchester United FC. Erano i quarti di finale di Coppa delle Coppe UEFA 1990/91 e, dopo un 1-1 in Inghilterra, la formazione transalpina si è arresa 2-0 in casa.

• L’Olympiacos affronta una squadra tedesca nella fase a gironi per la seconda stagione consecutiva. 12 mesi fa, ha perso 1-0 contro in casa del Borussia Dortmund, racimolando la quarta sconfitta consecutiva (senza segnare) in cinque trasferte in Germania.

• Schalke e Arsenal si qualificheranno con una vittoria alla quinta giornata. Il Montpellier può sperare al massimo nel terzo posto, purché vinca le ultime due partite.

Gruppo C (FC Zenit St Petersburg - Málaga CF; RSC Anderlecht - AC Milan)

• Il Málaga ha subito solo una sconfitta in 11 trasferte nelle competizioni UEFA. Nella sua unica stagione europea precedente (che comprende la Coppa UEFA Intertoto 2002 e la Coppa UEFA 2002/03) ha totalizzato cinque vittorie e una sconfitta fuori casa. Quest’anno ha vinto in casa dell’Anderlecht e ha pareggiato sul campo del Panathinaikos FC (agli spareggi) e a Milano.

• In caso di vittoria, l’Anderlecht scavalcherà il Milan al secondo posto, aumentando le possibilità di raggiungere gli ottavi di finale per la prima volta dal 2000/01.

• Al Málaga, che con l’1-1 a Milano si è assicurato la qualificazione, serve un solo punto per garantirsi il primo posto. Lo Zenit, ultimo, ha invece bisogno di una vittoria. In caso contrario, sarebbe matematicamente eliminato se il Milan batte l’Anderlecht, che a quel punto diventerebbe al massimo terzo.

Gruppo D (AFC Ajax - Borussia Dortmund; Manchester City FC - Real Madrid CF)

• L’Ajax ha centrato 12 vittorie in 13 confronti casalinghi con le squadre tedesche e spera di fare 13 contro il Dortmund, vincitore per 1-0 alla prima giornata.

• Grazie ai pareggi in rimonta contro il Borussia e l’Ajax, il City è imbattuto da 19 gare casalinghe europee, ovvero dall’1-0 contro l’FC Midtjylland al secondo turno di qualificazione di Coppa UEFA 2008/09.

• Il City deve vincere per evitare la seconda eliminazione consecutiva nella fase a gironi. Un pareggio qualificherebbe il Real (secondo), purché il Borussia (al quale serve un solo punto per qualificarsi) vinca alla Amsterdam ArenA.

Ultimo aggiornamento: 19/11/12 12.44CET

Informazioni collegate

Profili squadre

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/news/newsid=1893531.html#fase+gironi+avvicina+traguardo

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • Le parole CHAMPIONS LEAGUE e UEFA CHAMPIONS LEAGUE, il logo e il trofeo della UEFA Champions League e i loghi della Finale di UEFA Champions League sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.