Il sito ufficiale del calcio europeo

Anderlecht occasione d'oro

Pubblicato: Lunedì, 12 novembre 2012, 18.36CET
I campioni di Belgio si apprestano ad ospitare il Milan con un intento ben preciso: battere i Rossoneri e sopravanzarli al secondo posto in classifica nel Gruppo C.
Anderlecht occasione d'oro
Dieudonné Mbokani protagonista contro lo Zenit ©AFP/Getty Images

Statistiche del torneo

AnderlechtMilan

Gol segnati4
 
9
in porta27
 
55
fuori32
 
46
Calci d'angolo35
 
35
Fuorigioco18
 
24
Falli commessi81
 
112
Cartellini gialli17
 
22
Cartellini rossi1
 
0
 
Pubblicato: Lunedì, 12 novembre 2012, 18.36CET

Anderlecht occasione d'oro

I campioni di Belgio si apprestano ad ospitare il Milan con un intento ben preciso: battere i Rossoneri e sopravanzarli al secondo posto in classifica nel Gruppo C.

L’RSC Anderlecht ha una grande opportunità quando ospita l’AC Milan in occasione della Giornata 5 del Gruppo C.

• Freschi del successo contro l’FC Zenit St Petersburg, i campioni del Belgio sono terzi e scavalcherebbero il Milan battendolo. Un risultato che poterebbe l’Anderlecht a un passo dalla prima apparizione nella fase a eliminazione diretta, dopo la partecipazione alla seconda fase a gironi del 2000/01.

• Il Milan, che non viene eliminato in questa fase dal 1999/00, si qualificherà agli ottavi in caso di successo e di mancata vittoria dell’FC Zenit St Petersburg contro il Málaga CF.

Precedenti
• Il pareggio per 0-0 dei due club a San Siro a settembre rappresenta il loro quinto confronto complessivo. Le squadre si sono affrontate per la prima volta nella fase a gironi 1993/94, rimediando altri due pareggi a reti inviolate. Mentre l'undici di Fabio Capello ha concluso al primo posto, quello di Jan Boskamp è arrivato ultimo.

• Nella fase a gironi 2006/07, i rossoneri di Carlo Ancelotti hanno vinto due volte. Nonostante l'espulsione di Daniele Bonera a Bruxelles, Kaká ha siglato il decisivo 1-0, mentre a San Siro (4-1) ha addirittura firmato una tripletta. Roland Juhász ha segnato il gol per la squadra di Frank Vercauteren.

• Le formazioni schierate nel successo del Milan allo stadio Constant Vanden Stock Stadium il 17 ottobre 2006 erano:
Anderlecht: Zítka, Vanden Borre (Legear 84'), De Man, Juhász, Deschacht, Boussoufa (Akın Serhat 84'), Vanderhaeghe (Hassan 70'), Biglia, Goor, Frutos, Tchité.
Milan: Dida, Bonera, Kaladze, Nesta, Nesta, Jankulovski; Gattuso, Pirlo, Seedorf (Brocchi 81'); Kaká; Inzaghi (Gilardino 72'), Oliveira (Cafu 50').

Storia della partita
• La vittoria per 1-0 dell'Anderlecht contro lo Zenit alla quarta giornata è il primo successo casalingo in UEFA Champions League dopo esattamente nove anni. Comprese le gare di qualificazione, tuttavia, la formazione di John van den Brom ha conquistato tre successi casalinghi in quattro stagioni.

• Il bilancio casalingo dell'Anderlecht contro avversarie italiane è di sette vittorie, quattro pareggi e quattro sconfitte. E' da otto partite e quasi 12 anni che la squadra belga non vince contro un'italiana, in casa o trasferta. L'ultima vittoria risale al 22 novembre 2000, quando la formazione belga si è imposta 1-0, con gol di Tomasz Radzinski, sull'S.S. Lazio nella seconda fase a gironi di UEFA Champions League a Bruxelles.

• Il Milan non ha subito nessun gol nelle ultime cinque trasferte in Belgio vincendone tre sul punteggio di 1-0. Il bilancio complessivo dei Rossoneri in Belgio è di tre vittorie, cinque pareggi e una sconfitta, maturata contro il Club Brugge KV nei quarti di finale di Coppa UEFA 1975/76.

• L'Anderlecht ha perso 2-0 contro l'UC Sampdoria nella finale di Coppa delle Coppe UEFA 1990.

Incroci
• Van den Brom ha collezionato l'ultima presenza in Europa da giocatore a San Siro, entrando all'89' nello 0-0 tra FC Internazionale Milano e Vitesse al secondo turno di Coppa UEFA 2000/01.

• L'unica altra partita disputata da Van den Brom contro un'italiana è la sconfitta dell'AFC Ajax (2-0) nel ritorno dei quarti di Coppa delle Coppe UEFA 1993/94 contro il Parma FC. Nelle due gare vinte contro il Milan nella fase a gironi 1994/95 è rimasto in panchina, mentre nella finale dello stesso anno contro i rossoneri non era convocato.

• Da giocatore del Cagliari Calcio, Massimiliano Allegri ha battuto il KV Mechelen al terzo turno di Coppa UEFA 1993/94, segnando nel 2-0 in casa al ritorno. Si tratta del suo unico gol nelle competizioni europee.

• Con l'Ajax, Urby Emanuelson ha affrontato l'Anderlecht nella fase a gironi di UEFA Europa League 2009/10, strappando un 1-1 esterno e segnando nella sconfitta casalinga per 3-1.

• Nello 0-0 tra Tottenham e Anderlecht nella fase a gironi di Coppa UEFA 2007/08, Boateng è rimasto in panchina.

• Guillaume Gillet è sceso in campo con il Belgio nell'amichevole vinta 4-2 sull'Olanda di Nigel de Jong ad agosto.

• A febbraio, Sacha Kljestan è entrato come sostituto nell'amichevole vinta per 1-0 dagli USA sull'Italia. Antonio Nocerino in campo dall'inizio, Ignazio Abate, Riccardo Montolivo e Giampaolo Pazzini entrati nel secondo tempo.

• A giugno 2008 a Foxborough (Stati Uniti), Ronald Vargas ha permesso al Venezuela di centrare la prima vittoria assoluta (2-0) contro il Brasile, che schierava Pato e Robinho.

Ultimo aggiornamento: 19/11/12 23.54CET

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/season=2013/matches/round=2000347/match=2009557/prematch/background/index.html#anderlecht+occasione+doro

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • Le parole CHAMPIONS LEAGUE e UEFA CHAMPIONS LEAGUE, il logo e il trofeo della UEFA Champions League e i loghi della Finale di UEFA Champions League sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.