Fase finale - Fase a gironi (Gruppo B) - 17/07/2013 - 18:00CET (18:00 ora locale) - Kalmar Arena - Kalmar
0-1
 

Germania - Norvegia 0-1 - 17/07/2013 - Pagina della partita - Europeo femminile 2013

SSI Err
Il sito ufficiale del calcio europeo

Pellerud salta di gioia con la Norvegia

Pubblicato: Mercoledì, 17 luglio 2013, 22.21CET
Il Ct della Norvegia Even Pellerud sottolinea la prestazione maiuscola delle "sue grandi giocatrici", mentre Silvia Neid non nasconde la delusione e la rabbia per la sconfitta.
di Trevor Haylett
da Kalmar Arena
Pellerud salta di gioia con la Norvegia
La Norvegia ha conquistato il primo posto nel Gruppo B ©Getty Images

Statistiche partite

GermaniaNorvegia

Gol segnati0
1
Tiri totali17
 
9
Tiri nello specchio4
 
3
fuori9
 
4
Bloccati0
 
0
sui legni1
 
0
Calci d'angolo6
 
4
Fuorigioco1
 
1
Cartellini gialli0
1
Cartellini rossi0
 
0
Falli commessi5
 
9
Falli subiti9
 
5

Classifiche

Pubblicato: Mercoledì, 17 luglio 2013, 22.21CET

Pellerud salta di gioia con la Norvegia

Il Ct della Norvegia Even Pellerud sottolinea la prestazione maiuscola delle "sue grandi giocatrici", mentre Silvia Neid non nasconde la delusione e la rabbia per la sconfitta.

Even Pellerud, Ct Norvegia
Anche se il risultato non contava molto, considerando che eravamo entrambe già qualificate ai quarti, siamo molto soddisfatti perchè anche la Germania aveva grande voglia di vincere. Hanno schierato la loro squadra migliore, mentre noi avevamo in campo diverse giocatrici con poca esperienza.

Sono soddisfatto di tutte le giocatrici. Abbiamo fatto un grande lavoro difensivo, attuando un ottimo pressing. Sono molto orgoglioso della squadra. Ho sentito che la Germania non ha perso molte partite in questa competizione e non è piacevole distruggere la storia di una grande squadra. Tuttavia dobbiamo pensare alla nostra storia e ai nostri record: sono molto orgoglioso di allenare queste grandi giocatrici.

Silvia Neid, Ct Germania
Abbiamo meritato di perdere e sono d'accordo che la Germania non può più essere considerata la favorita per vincere questo torneo. Se avessi visto la partita da fuori, avrei pensato che fossimo una squadra assolutamente battibile. 

E' dipeso da una serie di aspetti: la mancanza di giocatrici importanti, la temperatura, la stanchezza. Ma le calciatrici devono imparare a superare se stesse in un match come questo. Ci sono partite in cui tutto non va al meglio e bisogna trovare la forza di reagire. E' una questione di età, ma anche di mancanza di esperienza. 

Faremo una profonda analisi della partita perchè le ragazze dovranno subito farsi trovare pronte, sia da un punto di vista fisico che mentale, per la sfida contro l'Italia. 

Ultimo aggiornamento: 19/07/13 0.03CET

http://it.uefa.com/womenseuro/season=2013/matches/round=2000175/match=2010726/postmatch/quotes/index.html#pellerud+salta+gioia+norvegia