Fase finale - Fase a gironi (Gruppo A) - 10/07/2013 - 18:00CET (18:00 ora locale) - Örjans vall - Halmstad
0-0
 

Italia - Finlandia 0-0 - 10/07/2013 - Pagina della partita - Europeo femminile 2013

Il sito ufficiale del calcio europeo

L’Italia non passa contro la Finlandia

Pubblicato: Mercoledì, 10 luglio 2013, 18.54CET
Italia-Finlandia 0-0
Ad Halmstad le Azzurre dominano per lunghi tratti contro le avversarie, ma non riescono a segnare: il cammino nel Gruppo A inizia con un pareggio.
di Francesco Corda
da Örjans vall

rate galleryrate photo
1/0
counter
  • loading...

Statistiche partite

ItaliaFinlandia

Gol segnati0
 
0
Tiri totali15
 
3
Tiri nello specchio4
 
0
fuori6
 
3
Bloccati0
 
0
sui legni0
 
0
Calci d'angolo1
 
1
Fuorigioco2
 
1
Cartellini gialli1
 
3
Cartellini rossi0
 
0
Falli commessi9
 
16
Falli subiti16
 
8

Classifiche

Ultimo aggiornamento: 12/02/2015 15:07 CET

Legenda:

G: Giocate   
P.ti: Punti   
Pubblicato: Mercoledì, 10 luglio 2013, 18.54CET

L’Italia non passa contro la Finlandia

Italia-Finlandia 0-0
Ad Halmstad le Azzurre dominano per lunghi tratti contro le avversarie, ma non riescono a segnare: il cammino nel Gruppo A inizia con un pareggio.

Inizia con un pareggio UEFA Women’s EURO 2013 per l’Italia. All’Örjans vall di Halmstad le Azzurre hanno a lungo il predominio contro la Finlandia, ma non riescono a passare e devono accontentarsi dello 0-0.

Un risultato che non pregiudica ma complica il cammino per le ragazze di Antonio Cabrini in un Gruppo A, anche se meno del previsto perchè finisce senza vincitori né vinti anche la sfida serale tra Svezia e Danimarca, con le padrone di casa che a Göteborg falliscono due rigori.  In classifica, dunque, quattro squadre appaiate a un punto.

“Orfano” di Elisabetta Tona, costretta a dare forfait per infortunio, e dell’indisponibile Sara Gama, Cabrini si affida al collaudato 4-3-3 con  una coppia centrale difensiva formata da Roberta D’Adda e Cecilia Salvai; in attacco, ad affiancare Patrizia Panico, ci sono Melania Gabbiadini sulla destra e Patrizia Camporese sulla sinistra. Più “abbottonato” Andrée Jeglertz, che propone una Finlandia con un solo attaccante, Sanna Talonen.

Sin dalle fasi iniziali si capisce che saranno le Azzurre a fare la partita, la Finlandia è costretta a difendersi. Una punizione di Camporese consente ad Alessia Tuttino di calciare sotto misura, ma Tinja-Riikka Korpela riesce a sventare la minaccia. Poi un’azione caparbia della stessa Camporese consente ad Alice Parisi di calciare quasi a colpo sicuro: la scivolata di Anna Westerlund salva un gol che sembrava quasi certo.

Se all’inizio la squadra di Cabrini aveva "sfondato" soprattutto sulla corsia sinistra, sfruttando la buona intesa tra Camporese e Raffaella Manieri, con il trascorrere dei minuti inizia a pungere dalla parte opposta. Al 20’ un intelligente schema su punizione, battuta da Parisi e rifinita da Panico, libera Gabbiadini per la conclusione, ma Korpela si rivela ancora una volta pronta.

La sorella dell’attaccante della nazionale Under 21 ha invece una colossale chance al 28’, quando chiede e ottiene l’uno-due al capitano Azzurro ma calcia a lato da posizione favorevolissima. Per attendere la prima (e unica) conclusione della Finlandia, bisogna aspettare il 42’: il tentativo di Emmi Alanen, comunque, non impensierisce Chiara Marchitelli.

Nella ripresa l’Italia parte leggermente più cauta, ma ben presto torna a puntare la porta avversaria. Parisi e Gabbiadini “sparano” alto dalla distanza, mentre un cross di Tuttino dalla destra semina il panico in area avversaria ma non trova nessuna compagna pronta alla correzione. Dopo un’ora di gioco la Finlandia cambia: fuori Annica Sjölund, dentro Jaana Lyytikäinen che dopo pochi secondi rimedia subito un’ammonizione.

Le Azzurre però non riescono a incidere come nel primo tempo e Cabrini opta per la prima sostituzione: a venti minuti dalla fine Camporese lascia il posto a Sandy Iannella. Natalia Kuikka rileva Marianna Tolvanen, Gabbiadini ha un’altra chance ma trova la respinta di un’avversaria mentre nel finale la Finlandia si affaccia con più convinzione dalla parti di Marchitelli.

Al 79’ Tuttino si inserisce ottimamente, ma trova ancora una volta la respinta di Korpela. La prima gara delle Azzurre in Svezia finisce senza reti.

Ultimo aggiornamento: 07/10/14 3.54CET

http://it.uefa.com/womenseuro/season=2013/matches/round=2000175/match=2010713/postmatch/report/index.html#litalia+passa+contro+finlandia

Formazioni

Italia

Italia

Finlandia

Finlandia

12
MarchitelliChiara Marchitelli (PO)
23
KorpelaTinja-Riikka Korpela (PO) (C)
3
D'AddaRoberta D'Adda
3
HyyrynenTuija Hyyrynen
4
TuttinoAlessia Tuttino
4
LehtinenSusanna Lehtinen
8
GabbiadiniMelania Gabbiadini
6
KivistöLaura Kivistö
9
PanicoPatrizia Panico (C)
7
KukkonenAnnika Kukkonen
11
ParisiAlice Parisi
9
TolvanenMarianna Tolvanen
Substitution73
13
CamporeseElisa Camporese
Yellow Card24
Substitution70
10
AlanenEmmi Alanen
Yellow Card45+1
16
BartoliElisa Bartoli
11
HeroumNora Heroum
18
StracchiDaniela Stracchi
14
TalonenSanna Talonen
20
ManieriRaffaella Manieri
16
WesterlundAnna Westerlund
Yellow Card47
23
SalvaiCecilia Salvai
20
SjölundAnnica Sjölund
Substitution61

sostituti

1
PenzoSara Penzo (PO)
1
MeriluotoMinna Meriluoto (PO)
22
SchroffeneggerKatja Schroffenegger (PO)
12
VälimaaSiiri Välimaa (PO)
7
DomenichettiGiulia Domenichetti
2
Liljedahl   Nea-Stina Liljedahl
10
GirelliCristiana Girelli
5
SaarioTiina Saario
14
IannellaSandy Iannella
Substitution70
8
MattssonKatri Mattsson
15
MauroIlaria Mauro
13
KiveläHeidi Kivelä
17
RosucciMartina Rosucci
15
PuranenLeena Puranen
19
BrumanaPaola Brumana
17
LyytikäinenJaana Lyytikäinen
Substitution61
Yellow Card62
21
MottaGiorgia Motta
18
KuikkaNatalia Kuikka
Substitution73
19
MalinenHenni Malinen
21
VanhanenElla Vanhanen
22
LeppikangasPirjo Leppikangas

Allenatore

Antonio Cabrini (ITA) Andrée Jeglertz (SWE)

Legenda:

  • RetiReti
  • AutogolAutogol
  • RigoriRigori
  • Rigori sbagliatiRigori sbagliati
  • reds_cardCartellini rossi
  • yellow_cardsCartellini gialli
  • yellow_red_cardsDoppia ammonizione
  • SostituzioneSostituzione