Interesse record per la semifinale

In occasione della semifinale di venerdì tra Olanda e Inghilterra a Enschede verranno superati diversi record, tra cui quello di affluenza.

Jodie Taylor (Inghilterra) è stata una delle giocatrici più intervistate
Jodie Taylor (Inghilterra) è stata una delle giocatrici più intervistate ©Sportsfile

In occasione della semifinale di venerdì tra Olanda e Inghilterra allo stadio FC Twente di Enschede verranno superati diversi record.

I 21.732 spettatori accorsi per la partita inaugurale tra l'Olanda padrona di casa e la Norvegia avevano già fatto registrare il record di affluenza, che però verrà superato venerdì alle 20.45 con oltre 27.000 spettatori previsti.

Queste cifre saranno ampiamente superate dal pubblico a casa, per l'edizione di UEFA Women’s EURO più vista di sempre in TV. Nel Regno Unito, per esempio, 3,3 milioni di spettatori si sono sintonizzati su Channel 4 per assistere alla vittoria dell'Inghilterra sulla Francia ai quarti di finale, stabilendo il record in Gran Bretagna per il calcio femminile.

La vittoria di sabato dell'Olanda contro la Svezia ha attirato 2,1 milioni di spettatori su NPO 1 (share del 54,1%), superando l'audience delle due edizioni precedenti e diventando la trasmissione più vista del giorno nel paese ospitante. La sera dopo, quasi 1 milione di spettatori si è sintonizzato sullo stesso canale per scoprire l'avversaria delle olandesi, ovvero l'Inghilterra.

L'interesse dei media per la partita tra Olanda e Inghilterra si può riassumere con alcune cifre:

• 132 giornalisti accreditati

• 89 giornalisti in tribuna stampa, di cui 15 come commentatori televisivi

• 43 fotografi

• 7 presentazioni a bordo campo

• 6 postazioni per interviste flash per la TV

• 2 postazioni per interviste flash per la radio

In alto