Il sito ufficiale del calcio europeo

La corsa verso i quarti di finale

Pubblicato: Martedì, 16 luglio 2013, 12.26CET
Sei squadre si sono qualificate per i quarti di UEFA Women's EURO 2013 e due tra Danimarca, Inghilterra, Russia e Spagna le seguiranno giovedì sera.
di Paul Saffer
da Linkoping
La corsa verso i quarti di finale
L'Italia di Patrizia Panico ha bisogno di un punto per essere certa della qualificazione ©Sportsfile
 

Foto

  • Lieke Martens (Netherlands)
  • Vivianne Miedema (Netherlands)
  • Sherida Spitse (Netherlands)
  • Desiree van Lunteren (Netherlands)
Pubblicato: Martedì, 16 luglio 2013, 12.26CET

La corsa verso i quarti di finale

Sei squadre si sono qualificate per i quarti di UEFA Women's EURO 2013 e due tra Danimarca, Inghilterra, Russia e Spagna le seguiranno giovedì sera.

Sei squadre si sono qualificate per i quarti di UEFA Women's EURO 2013 e due tra Danimarca, Inghilterra, Russia e Spagna le seguiranno giovedì sera.

UEFA.com valuta tutte le possibilità in vista delle ultime partite dei vari gironi.

Si qualificano le prime due di ogni girone e le due migliori terze. Se i punti conquistati non saranno necessari a separare le due terze, si effettuerà un sorteggio (vedi Articolo 8.06 del regolamento ufficiale).

Questa guida è solo a titolo informativo. Le decisioni ufficiali verranno comunicate dall’amministrazione UEFA a tempo debito.

Gruppo A, concluso
1 Svezia 7 pt (qualificata)

2 Italia 4 (qualificata)
3 Danimarca 2
4 Finlandia 2 (eliminata)

• La Danimarca si qualifica per affrontare la Francia se sia Inghilterra hce Russia perderanno giovedì. Se l'Inghilterra pareggia e la Russia non vince, la Danimarca sarà al sorteggio per le terze insieme alla terza del Gruppo C.

Gruppo B, concluso
1 Norvegia 7(qualificata)

2 Germania 4 (qualificata)
3 Islanda 4 (qualificata)
4 Olanda 1 (eliminata)

• Se la Danimarca passa come altra migliore terza l'Islanda affronterà la Svezia domenica ad Halmstad. Se la terza del Gruppo C si qualifica, l'Islanda affronterà la Francia a Linkoping lunedì.

Gruppo C, giovedì 20.30
Francia (6) - Inghilterra (1), Russia (1) - Spagna (3)
• La Francia ha vinto il girone

• La Spagna si può assicurare il secondo posto con un pareggio. Può finire ultima venendo eliminata solo in casa di sconfitta e di contemporanea vittoria dell’Inghilterra.

• La Russia sarebbe seconda vincendo in caso di mancato successo dell’Inghilterra contro la Francia con margine necessario per prevalere per differenza reti o gol segnati (In caso di assoluta parità al secondo posto, sarebbe l’Inghilterra a prevalere in virtù del migliore coefficiente).

• L’Inghilterra sarebbe seconda solo vincendo con contemporaneo successo della Russia (ma con un margine non sufficiente per scavalcare le inglesi per differenza reti).

• Se Russia e Inghilterra perdono, nessuna delle due squadre può sperare di finire tra le migliori terze. Se una o entrambe pareggiano, un totale di due punti sarebbe sufficiente per il sorteggio solo in casa di pari tra Danimarca e Finlandia o Olanda e Islanda.

Programma fase ad eliminazione diretta (tutti gli orari in CET)
Quarti di finale
21 luglio: Svezia - Terza Gruppo B o C (QF1, Halmstad, 15.00)
21 luglio: Italia - Germania (QF4, Vaxjo, 18.00)
22 luglio: Norvegia - Seconda Gruppo C (QF2, Kalmar, 18.00)
22 luglio: Francia - Terza Gruppo A o B (QF3, Linkoping, 20.45)

Semifinali
24 luglio: QF1 - QF4 (SF1, Goteborg, 20.30)
25 luglio: QF2 - QF3 (SF2, Norrkoping, 20.30)

Finale
28 luglio: SF1 - SF2 (Solna, 16.00)


Articolo 8.05:
Se, al termine delle partite della fase a gironi, due o più squadre hanno lo stesso numero di punti, al fine di determinare la classifica verranno applicati, nell’ordine indicato, i seguenti criteri:
a) maggior numero di punti ottenuti negli scontri diretti tra le squadre in questione;
b) miglior differenza reti negli scontri diretti tra le squadre in questione;
c) maggior numero di gol segnati negli scontri diretti tra le squadre in questione (se più di due squadre terminano con lo stesso numero di punti).
Se, dopo l’applicazione dei criteri dalla a) alla c) a tutte le squadre con lo stesso numero di punti, due o più squadre continuano ad avere la stessa classifica, i criteri dalla a) alla c) verranno nuovamente applicati per determinare la classifica di queste squadre. Se questa procedura non porta ad alcuna decisione definitiva, verranno applicati i criteri d) ed e).
d) Risultati in tutte le partite della fase a gruppi:
1. miglior differenza reti;
2. maggior numero di gol segnati;
e) miglior ranking dei coefficienti UEFA delle nazionali femminili utilizzato per il sorteggio della fase finale.

Ultimo aggiornamento: 18/07/13 9.34CET

http://it.uefa.com/womenseuro/news/newsid=1972236.html#la+corsa+verso+quarti+finale