UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

La Spagna piega l'Inghilterra al fotofinish

Inghilterra - Spagna 2-3
Un gol al 93' regala i tre punti alla squadra di Ignacio Quereda dopo che la rete di Laura Bassett sembrava aver regalato un punto alle inglesi a Linkoping.

Inghilterra - Spagna 2-3: la storia in foto ©AFP/Getty Images

Il colpo di testa di Alexia Putellas al 93' si insacca grazie alla complicità della deviazione del portiere inglese Karen Bardsley regalando i primi tre punti alla Spagna al termine di un finale di partita al cardiopalma a Linkoping.

Verónica Boquete porta avanti una Spagna alla prima gara in una fase finale dopo 16 anni trovando la rete già al 4'. Eniola Alukpo risponde però subito per l’Inghilterra. Jennifer Hermoso sembra poter regalare i tre punti alle iberiche segnando a cinque minuti dalla fine, ma l'Inghilterra pareggia ancora con Laura Bassett all'89'. A decidere la contesa ci pensa così la nuova entrata Putellas.

Laura Bassett gioca al fianco di capitan Casey Stoney in difesa in assenza di Sophie Bradley e la coppia viene subito messa sotto pressione dalla Spagna. Adriana calcia subito alto da buona posizione. Al 4' Sonia innesca Boquete e la capitana, il cui gol allo scadere contro la Scozia era valso l'accesso alla fase finale, supera con freddezza Karen Bardsley.

All'Inghilterra bastano quattro minuti per rispondere. Al termine di una bella azione il pallone finisce a Jill Scott che pesca Aluko in un'area affollata per il gol del pari. La partita è intensa, il tiro dalla lunga distanza di Fara Williams è alzato sopra la traversa da Ainhoa Tirapu mentre dall'altra parte Sonia ci prova con un tiro a giro che sfiora il palo. L'attaccante costringe poi Bardsley a una parata in tuffo.

Dopo il primo quarto d'ora il ritmo cala un po', anche se Boquete mostra ancora tutta la sua abilità innescando Adriana, il cui tentativo viene però smorzato. Stephanie Houghton, molto attiva sulla sinistra nonostante un recente infortunio, mette al centro per Ellen White, il cui tocco viene respinto da Ruth García.

Come nel primo tempo, la Spagna parte forte dopo l'intervallo con Adriana che sfiora subito il palo. Nessuna delle due squadre riesce a prendere in mano il pallino del gioco con Jill Scott, dominante nelle prime battute, adesso ben controllata.

Il cross di Marta Torrejón dalla destra inganna Bardsley, il portiere beffato dal rimbalzo può solo toccare verso l'accorrente Vicky Losada, che tira a botta sicura ma centra la traversa. L'Inghilterra non si salva però all'85' quando un corner viene liberato verso Silvia Meseguer. Il suo tiro viene smorzato verso l'accorrente Hermoso che insacca. Ancora una volta, però, il vantaggio spagnolo dura appena quattro minuti.

Anita Asante fa da torre sul corner di Rachel Yankey e Bassett insacca dalla corta distanza. La Spagna prova l'ultimo assalto, il cross dalla destra di Adrian viene incornato da Putellas, il pallone viene toccato da Bardsley e si insacca per la festa scatenata delle rosse.