UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Barcellona - Real Madrid 5-2 (tot. 8-3): prova di forza delle campionesse

Di fronte a un pubblico record per la UEFA Women's Champions League al Camp Nou (91.553 spettatori), il Barcellona campione in carica approda in semifinale per la quarta stagione di fila.

Catch all the goals as holders Barcelona swept aside a spirited Real Madrid with a devastating second-half showing to reach the semi-finals.
Highlights: Barcellona - Real Madrid 5-2

Il Barcellona, detentore della UEFA Women's Champions League, ha deliziato una folla da record di 91.553 spettatori al Camp Nou battendo il Real Madrid per 5-2 e superando i quarti di finale con un 8-3 complessivo.

Il Barcellona, che si era imposto in rimonta anche all'andata, ora affronterà una tra Arsenal e Wolfsburg per un posto in finale a Torino. Il Real Madrid si consola con la consapevolezza di essere la prima squadra esordiente ad approdare ai quarti dal 2016/17.

La partita in pillole: pioggia di gol al Camp Nou

 91.553 spettatori hanno assistito alla sfida del Camp Nou, record assoluto per il torneo
91.553 spettatori hanno assistito alla sfida del Camp Nou, record assoluto per il torneo AFP via Getty Images

La folla da record è stata ricompensata da una pioggia di gol, con i padroni di casa che hanno sono passati in vantaggio con il tiro-cross di Mapi León. Olga Carmona ha pareggiato dal dischetto dopo un fallo di mano di Irene Paredes.

Nella ripresa il Madrid è apparso più brillante ed è passato a condurre grazie a uno splendido pallonetto di Claudia Zornoza, che non ha lasciato scampo a Sandra Paños. La reazione delle campionesse in carica però non si è fatta attendere e il pareggio di Aitana Bonmatí è stato quasi immediato.

Clàudia Pina ha poi firmato il sorpasso e i gol di Alexia Putellas e Caroline Graham Hansenhanno chiuso definitivamente i conti.

La partita minuto per minuto: Barcellona - Real Madrid


Visa Player of the Match: Caroline Graham Hansen (Barcellona)

Caroline Graham Hansen con il premio
Caroline Graham Hansen con il premio

"Sempre dinamica e coinvolta nella manovra. Un assist, un gol e molte buone giocate".
Osservatori tecnici UEFA

Il vantaggio del Real Madrid è stato di breve durata
Il vantaggio del Real Madrid è stato di breve durataGetty Images

Statistiche

  • Il Barcellona ha vinto 42 partite non amichevoli di fila, di cui 37 in questa stagione.
  • Il Barcellona ha vinto sette gare su sette contro il Real Madrid.
  • Pina ha segnato il suos econdo gol in Europa; il primo risale alla scorsa settimana.
  • Alexia ha segnato otto gol nel torneo in questa stagione, uno in meno della miglior marcatrice assoluta, Tabea Wassmuth del Wolfsburg.
  • Il Barcellona è passato in svantaggio nelle ultime tre gare e ha sempre vinto in rimonta. In precedenza le catalane non erano mai andate sotto dal 2 ottobre 2021.

Formazioni

Barcellona: Paños; Marta Torrejón (Crnogorčević 72'), Paredes (Andrea Pereira 81'), Mapi León, Rolfö; Bonmatí, Guijarro (Syrstad Engen 72'), Alexia; Graham Hansen, Hermoso (Ouahabi 72'), Pina (Serrano 81')

Real Madrid: Misa; Lucía Rodríguez, Peter (Rocío Gálvez 74'), Ivana Andrés, Svava (Robles 74'); Teresa Abelleira (Florentino 85'), Zornoza; Athenea del Castillo, Maite Oroz, Olga Carmona (Møller 66'); Esther (Nahikari García 66')

Prossime tappe

La vincitrice affronterà Arsenal o Wolfsburg in semifinale il 23/24 aprile e il 30 aprile/1 maggio.